7 giu 2010

Si prega di...TOCCARE

E' stato un lavoraccio...ma ...finalmente sono riuscita a finirlo! 
Parlo di questo libro tattile o quiet book, che ho cucito come regalo di compleanno 
per il piccolo Gabriele (con tanti auguri per i genitori Roberta e Luca).
Se non avete pazienza e sangue freddo è un' idea che non fa per voi! Scherzo! 
Però...di sicuro è un lavoro piuttosto lungo e impegnativo 
dedicato sicuramente alle mani più esperte.


Nelle prime due facciate  si sperimentano diverse sensazioni tattili:
ruvido, morbido, liscio e compare anche il numero uno, un invito ai primi conti con le dita. Ho usato dei ritagli di pile, cotone fantasia, cordoncino, un pezzettino di finta pelle 
e una retina con delle applicazioni di strass.


Sulla terza facciata, mi sono divertita a cucire un'auto che viaggia al buio, 
con le luci accese, sopra una stoffa a pois che mi ricordava i fari di notte. 
Qui ci sono spunti per parlare della differenza tra notte e giorno
e delle paure legate al buio (magari con l'aiuto di una bella favola).
Per fare la macchinina ho usato del pile rosso e giallo, dei bottoni di alluminio, pezzetti di plastica trasparente per i finestrini.

Nella quarta facciata ci sono le parti del viso da toccare e nominare 
aiutandosi con  le varie filastrocche disponibili sul mercato! 
Ho usato del pile in vari colori e un po' di lana gialla.


La quinta e sesta pagina sono nate per giocare: 
con un pesciolino legato a un elastico e una farfalla legata a un nastro. 
Qui la fantasia ha libero spazio per inventare storie di tutti i tipi
e, volendo, per parlare degli elementi e delle leggi della natura
Ho usato pile in vari colori, cotone, tessuto sintetico, 
finta pelle argento, perline, elastico e nastro.


Alla facciata sette si chiederà al bambino di grattare con le dita sui pezzi di plastica arancione (cuciti solo al centro), per ascoltare l'effetto prodotto da questo materiale.
(Sono ritagli di plastica di una vecchia tenda per doccia).
 Alla facciata otto,  si infila la mano dentro il guanto (sempre in morbido pile)
per far suonare i campanellini che sono cuciti sopra. 



Alla facciata nove c'è la classica casetta  con le finestre e la porta che si aprono. 
E qui mi piace ricordare il bellissimo pezzo di Sergio Endrigo: "La casa" 
(...c'era una casa molto carina... senza soffitto...senza cucina).

L'ultima facciata può servire per imparare a chiudere e aprire una zip 
(Montessori insegna). 
Una volta aperta, la finestrella ci mostra un gatto furbacchione che si è nascosto 
dopo essere entrato dalla porta (vedi le impronte dentro il portone della casa). 
Ho usato: pile, cotone fantasia, una cerniera in metallo, fettuccia fantasia, ritagli di retina di confezioni per alimenti (tendine), una perlina (sulla porta)
e disegnato il gatto con il colore nero per stoffa.


La copertina (davanti e dietro) non poteva non ospitare il trenino
con tanto di fumo, realizzato con una striscia di tulle nero (in foto il retro).
 Ho cucito la copertina alle varie facciate, 
con del pesante cotone rosso, un grosso ago da lana e dei lunghi punti filza. 
(Sulla parte destra della foto, si può vedere il dorso con i punti rossi).

A breve, il librone verrà consegnato al piccolo destinatario con la speranza che si diverta!


Per quasi tutte le applicazioni ho scelto il punto zig zag di diverse lunghezze.
Ho preparato due facciate per volta, separandole poi con una cucitura al centro.
Ho unito quattro facciate diritto contro diritto, per ottenere le pagine finite.

Avevo fatto diverse foto anche durante le fasi di preparazione, 
ma di decenti ne sono venute solo due...le altre sono tutte mosse! 
Perdono! I primi caldi mi hanno un po'...tramortita!  

--- F S - P ---



Condivido foto e testi solo per uso personale (vedi disclaimer).
My tutorials are for personal use only.

29 commenti:

  1. Davvero davvero davvero... meraviglioso! Bravissima Pia... un lavoro encomiabile!!!

    RispondiElimina
  2. Lavoro superlativo...il tuo blog è davvero una fucina di idee una più bella dell'altra. Complimenti! Ciao, Daniela

    RispondiElimina
  3. ciao Pia
    sono senza parole ... è bellissimo!!! troppo belle tutte le pagine con molti spunti per parlare e raccontare e inventare e ...
    Ma dove trovi il tempo per realizzare tutte queste meraviglie? tra pochi giorni sarò in vacanza e spero di riuscire a realizzare almeno la borsa seguendo il tuo tutorial!!!
    buona settimana Patrizia

    RispondiElimina
  4. Spettacolare!!! davvero molto molto bello, altro che quelli che si trovano in vendita!! Complimenti per il duro lavoro!!! :)

    RispondiElimina
  5. Ciao Pia, che lavoro..veramente bello, simpatico, originale e soprattutto handmade..supersuperbrava!! Buona settimana
    Carmen

    RispondiElimina
  6. Ciao, complimenti è bellissimo e le tue spiegazioni hanno intenerito il mio cuore da aspirante nonna. Hai saputo rendere una fantasia in una meraviglia didattica.
    Brava, molto brava.
    Milena

    RispondiElimina
  7. Io li ADORO questi libri! è fantastico, Pia! peccato che i miei figli abbiano 14 e 9 anni...magari convinco mio marito a fare il terzo ;)
    Simona

    RispondiElimina
  8. sono rimasta a bocca aperta per lo stupore, è favoloso...e poi tutta l'attenzione e lo studio che hai impiegato per realizzare ogni piccolo particolare...davvero complimenti!:)il bimbo della tua amica si divertirà un mondo^_^ (e anche i genitori secondo me eheh)
    buona settimana!
    barbara

    RispondiElimina
  9. Fantastico, bellissimo, devo dire la verità ho pensato e ripensato di farne uno, ma poi mi è sempre mancato il coraggio.....brava Piaaaaaaaaa!!!
    Un bacione.

    RispondiElimina
  10. questo libro è bellissimo Pia, fa proprio venir voglia di cimentarsi nell'impresa! ^_^

    Cia

    RispondiElimina
  11. dire che è meraviglioso è riduttivo, complimentissssimi!!

    RispondiElimina
  12. Che meraviglia! E' veramente bellissimo! Io non avrei così tanta pazienza. Davvero fortunato il bimbo che lo ha ricevuto. Bravissima! Claudia

    RispondiElimina
  13. Sono la fortunata amica a cui è destinato il bellissimo quiet book ! Non vedo l'ora di toccarlo anch'io...non ne ho mai visto uno..e poi di darlo a Gabriele !!! Com'è fortunato mio nipote !!!
    Dev'essere stato proprio un lavorone !! Con un risultato fantastico !
    a prestooo appena mi riprendo dall'influenza....corro da te !
    Daria

    RispondiElimina
  14. E' stupendo! Immagino quanto questo lavoro sia stato complicato e lungo. Io tempo fa ho fatto un semplice cubo-gioco ma solo per decidere i soggetti da realizziare è stato difficilissimo!
    E' molto bello e anche educativo! Complimenti!!
    Robs

    RispondiElimina
  15. Complimentoni!Come al solito i tuoi lavoretti sono fantastici!
    Enrica

    RispondiElimina
  16. Voglio tornare bambinaaaaaaaa, lo voglio! lo voglio! lo voglio!
    Pia io divento pazza davanti a queste cose, pensa che ho regalato a mio cugino (11 mesi) un tappettino - palestrina fatto con lo stesso criterio del tuo libro tattile, beh, priva di spedirlo ci ho giocato per due giorni!
    Moltissimi complimenti però poi mi dici quanto caspita dura la tua giornata..
    A presto
    Simona

    RispondiElimina
  17. E' un autentico CA-PO-LA-VO-RO!!!!

    RispondiElimina
  18. Favoloso...che pazienza!!!!! Brava, brava,brava!!!

    RispondiElimina
  19. Pia, ti dò il primo premio per la bravura, per la pazienza, per la fantasia e la ricerca dei materiali, per l'accuratezza della confezione. Bravissima è dire poco!!

    RispondiElimina
  20. Ke bello questo libro tattile..il bimbo della tua amica ne sarà felicissimo e si divertirà un mondo a giocarci!
    1B
    Ro

    RispondiElimina
  21. Questo librino è fantastico! Il tuo blog (che non conoscevo, mannaggia a me!) è fantastico! Oggi ti sei guadagnata un'altra sostenitrice: io!
    Vannalisa

    RispondiElimina
  22. Trovare il tuo blog è stata una gioia.
    Molto bello, interessante, allegro e colorato.
    ciao ciao

    RispondiElimina
  23. Strepitoso!
    Questi sono quei lavori che valgono oro e non si possono assolutamente vendere. Si regalano col cuore.
    Ciao.
    Francesca

    RispondiElimina
  24. Bellissimo lavoro!
    Chissà che gioia averlo ricevuto!
    brava, ciaooo
    elena°*°

    RispondiElimina
  25. Straodinario!!!
    Ti ho scoperta oggi e questo post mi ha davvero colpito!Sei riuscita a realizzare quello che ho sempre sognato ...veramente veramnte bello!
    sabrina

    RispondiElimina
  26. Posso solo dire STUPENDO!!!
    Non ho parole per come è stato curato nei dettagli e per la confezione!!!

    bellissimissimo

    elena

    RispondiElimina
  27. Pia questo non lo avevo ancora visto.... ma è una meraviglia per tutti i sensi!!!! come mi piacerebbe toccarlo.... è da tanto che penso di farne uno ma non mi azzardo!!! questo è da premio!! ciao

    RispondiElimina
  28. fantastico!!!complimentoni!!! che pazienza e che idea ...voto 10++++++++

    RispondiElimina
  29. Questo non l'avevo visto Pia!
    Spettacolare! Sono senza parole!!!
    :-)))))))

    RispondiElimina

Vuoi lasciare un commento e non sei registrata/o?
1. Scrivi il tuo commento.
2. Scegli ANONIMO dal menù a tendina.
3. Clicca su PUBBLICA.
FATTO! GRAZIE MILLE!
(Il tuo commento sarà visibile al più presto, dopo la mia lettura).