13 set 2010

Il paralume e la poesia

Un paralume di carta bianco, classico, un po' impolverato e ormai invisibile. 
Con un pennarello e un po' di pazienza è diventato il testimone della mia passione per la poesia. 


In breve, ecco tutto l'occorrente: un paralume chiaro di carta;



un libro di poesie,
il mio è di Tagore, uno dei miei poeti preferiti di questi ultimi anni;

la poesia giusta, 
io l'ho pescata rileggendo con piacere circa la metà del libro (nella mia edizione a pag. 102);



un pennarello nero indelebile.


E per finire, un po' di (santa) pazienza,
per copiare, parola dopo parola, le righe più belle della poesia sul paralume.


Ed ecco la lampada nuova di zecca!  
Di sera, la luce gioca con i disegni tracciati dalle lettere.


Di giorno, riscalda  anche l'angolo più scarno.

--- F - S ---

Il testo della poesia:
Luce, mia luce,
luce che riempi il mondo,
luce che baci gli occhi,
luce che addolcisci i cuori!

La luce danza, amore mio,
al centro della mia vita;
la luce suona,  amore mio,
gli accordi del mio amore;
s'aprono i cieli,
il vento soffia selvaggio,
una risata passa sulla terra.

Le farfalle stendono le loro
vele sul mare della luce.
Gigli e gelsomini si levano in alto
sulla cresta delle onde della luce.

La luce si rifrange in oro
sopra ogni nube, amore mio,
e sparge gemme in profusione.
Di foglia in foglia, amore mio,
gioia e felicità senza misura.
Il fiume del cielo è straripato
e ha inondato il mondo di gioia.

(Tagore - Poesie - "Gitanjali" e "Il giardiniere" - Newton Compton Editori )
.

--- Condivido foto e testi solo per uso personale ---
--- For personal use only ---

29 commenti:

  1. Che bellissima idea!!! E anche la poesia è molto suggestiva.
    Io ho un lampadario in carta, in camera, e tra poco è il compleanno di mio marito...:-)
    Claudia

    RispondiElimina
  2. Fantastica idea Pia! Mi piace proprio!! Un'idea geniale! Penso che te la ruberò. Userò le parole del mio poeta preferito: Montale. Unico neo...non ho un tratto bello ed armonioso come il tuo!!
    ciao!
    Anto.

    RispondiElimina
  3. ciao, bella la poesia e molto bella l'idea, bella nella sua semplicità....molte volte basta veramente poco.....ciao Elisa

    RispondiElimina
  4. Che idea illuminante! :) Bellissima veramente, complimenti. Concordo con Anto che ci vuole un bella grafia per fare un buon lavoro e tu ce l'hai.
    A presto
    Pat

    RispondiElimina
  5. bellissima poesia......senza tralasciare il fatto che la tua idea è davvero originale!!!!!! :-)

    RispondiElimina
  6. splendida idea, sei geniale.
    Ciao, Daniela

    RispondiElimina
  7. Caspita che meraviglia!...grazie dei complimenti sul mio blog...ho notato dopo che sono piena di rughe!!!!!!
    Un bacione
    Simona

    RispondiElimina
  8. sei ordinata..io non so se riuscirei a farla così bene!

    RispondiElimina
  9. Ciao Pia.. che bella idea.. che magico effetto.. e che bella calligrafia..
    è bello vederla per la prima volta.. ormai siamo tutte uguali sotto quel punto di vista.. e da questo post ho pensato.. pensa che bello se i nostri blog fossero scritti a mano!!!
    Chissà.. in un futuro.. magari sarà possibile pubblicare i nostri post con la nostra calligrafia!!
    Per ora mi gusto la tua lampada...davvero d'effetto!
    Brava
    CriCri

    RispondiElimina
  10. Mi piace, adoro il bianco e nero, l'effetto è molto raffinato..
    Bell'idea e...bella calligrafia!!
    Brava!!

    RispondiElimina
  11. Quando vengo qui nel tuo blog mi stupisco ogni volta, le tue idee sono sempre originali e geniali, sei bravissima!!!

    RispondiElimina
  12. che blog magnifico! Da bricoleur in erba che sono, ogni tanto verrò a prendere qualche spunto creativo.

    RispondiElimina
  13. L'idea è bellissima,e come an detto in tante la calligrafia è armoniosa,io non potrei mi farlo, verrebbe una.......
    Ciao.
    Annarita

    RispondiElimina
  14. che bella che è la tua lampada rivisitata! Concordo con le altre per la bella grafia, complimenti! Ma in più ti chiedo...come hai fatto ad andare così dritta? =)

    Cia
    reaki

    RispondiElimina
  15. Sei geniale Pia!!
    Ho letto anch'io qualche poesia di Tagore, ma non le conosco tutte. Alla prossima occasione, comprerò un libro!

    RispondiElimina
  16. idea fantastica, e molto molto....poetica!!!! bravissima, sul serio!

    RispondiElimina
  17. Aahh! Semplicemente geniale! Un paralume fatto poesia o una poesia che...illumina??
    Mai poesia fu più azzeccata!
    Ciao!!

    RispondiElimina
  18. E' meravigliosa e devo dirti che ho scritto anch'io una bellissima canzone della mia regione, su una bottiglia di grappa. Il paralume è veramente strepitoso, complimenti di cuore!
    Heidi

    RispondiElimina
  19. Che tale idea fantastica e originale!
    E dobbiamo aggiungere la tua buona mano a farlo così bene.
    Sembra ideale!
    Baci
    Esmeralda

    RispondiElimina
  20. wow, questa è un'idea che mi piace parecchio però come dice Antonietta ci vuole anche una bella grafia...ed io nn ce l'ho, uff!^_^ ciao!
    barbara

    RispondiElimina
  21. Ciao Pia
    Cavoli me l'ero persa questa new entry. Bellissima idea. Ottimo spunto per un regalo. Sei una fonte infinita di ispirazioni. La terrò presente. Alla prossima.
    Buona giornata
    Monica

    RispondiElimina
  22. Eh sì!A te è toccato l'onore di esser la mia prima follower :)(grazie!) Il tuo blog è ricco di idee fantastiche! Mi sa che approfitterò di qualche tua idea per iniziare ad usare una vecchia macchina da cucire di mia mamma che ora è in un cantuccio a prender polvere :)
    Buona serata!
    Ciao ciao
    Mopo

    RispondiElimina
  23. wow che strepitosa idea!! E'splendido!! Anche io ho 2 paralumi bianco crema che ormai stanno stufando e vorrei modificarli ma la camera è marrone e blu!! A scrivere no .. ho una scrittura un po particolare non credo adatta a questo genere di cosa .. la tua è lineare e ordinata.
    Un bacio
    barbara

    RispondiElimina
  24. Ma che spettacolo!!!
    MEraviglioso il paralume!

    RispondiElimina
  25. ciao cara, come stai? quando ti è possibile scrivimi ti dedico altra uscita in donnapiù...stupenda la lampada/poesia, pensavo proprio a un oggetto simile

    RispondiElimina
  26. Ciao non so se ti ho già scritto ma non importa! Sono rimasta a bocca aperta per la tua fantasia e la tua ... poesia!
    Ma quante cose belle che fai! Ho salvato il tuo blog nei miei preferiti e spesso ci finisco dentro! E magari scopiazzo anche qualcosa... ahahaha!
    Complimenti!
    Fausta

    RispondiElimina
  27. SEI UN GENIO!
    ANNALISA

    RispondiElimina
  28. complimenti per le idee!anche a me piace creare e mi sa che l'idea per la lampada te la rubo,ho giusto una lampadona anni '70 da ravvivare un po'!!
    p.s. son arrivata qua vagando a caso tra un blog all'altro!

    RispondiElimina
  29. Che bella Pia!Chissà che bell'effetto e che atmosfera!Poi Tagore..anche a me piace molto!mi piacerebbe riempire tutte le pareti della mia casa di poesie,parole e colori..ma per non farmi sfrattare mi sono limitata agli specchi e ad alcuni oggetti,alla lampada non ci avevo mai pensato!Complimenti!Ciao!
    Tiziana

    RispondiElimina

Vuoi lasciare un commento e non sei registrata/o?
1. Scrivi il tuo commento.
2. Scegli ANONIMO dal menù a tendina.
3. Clicca su PUBBLICA.
FATTO! GRAZIE MILLE!
(Il tuo commento sarà visibile al più presto, dopo la mia lettura).