19 mar 2011

La busta turchese in pannolenci

Realizzata interamente in pannolenci sia dentro sia fuori è morbida e gradevole al tatto e super veloce da tagliare e cucire. A me è servita come confezione regalo per un paio di libri.



Sulla patella una semplice applicazione frutto del virus ormai "cronico" della "cuoricite" ! 













COME ho FATTO?

Occorrente (ovvero basta poco)
* Due rettangoli di panno lenci: nel mio caso turchese e lilla - 30 X 70 cm.
* Tre cuori, sempre in pannolenci ( vedi mie spiegazioni per tagliare un cuore) e in seriazione che cucirò sovrapposti a formare un unico cuore.
* Un bottone per la chiusura (in foto non c'è, perchè l'idea mi è venuta alla fine).
* Forbici, filo da ricamo e tutto il necessario per cucire a macchina.

Nota:
Il pannolenci è piuttosto economico e si trova (alto 1,80 cm) in tanti bellissimi colori. E'comodo da cucire, perché non richiede orli, però non è adatto alla confezione di oggetti che devono essere lavati spesso. Per mia esperienza, sopporta solo qualche lavaggio rapido, senza ammollo, a mano e in acqua fredda.


Confezione
1. Cucitura a punto zig zag dei cuori che formano l'applicazione.
2. Cucitura dell'applicazione, vicino all'angolo sinistro, sulla parte del rettangolo esterno che farà da patella di chiusura.
3. Cucitura dei due rettangoli diritto su diritto, lungo 3 lati: turchese per l'esterno e lilla per l'interno (nel mio modello).
4. Riportato il lavoro a diritto e cucito il lato rimasto aperto, la busta prende forma: piegata la base, diritto contro diritto, si fissano i due fianchi con gli spilli. Le misure di tasca e patella di chiusura, dipendono da esigenze e gusto personali.


Fatte le cuciture sui fianchi e la rifinitura a zig-zag, si rovescia la busta per metterla a diritto.


Bottone e asola.
5. Sistemato il bottone grande, al centro della patella, si prendono le misure per fare l'asola.
6. Taglio dell'asola con le forbicine a punta fine.
7. Rifinitura dell'asola con filo da ricamo e classico punto occhiello o festone.
8. Finita l'asola, si chiude la patella e si vede dove cucire il bottone. Nel mio caso, due bottoni che riprendono i colori della busta, cuciti insieme.


La busta è finita...con un piccolo tocco in più...


...qualche perlina colorata che la renderà ancora più "preziosa".

  



Condivido foto e testi delle guide solo per uso personale. 
For personal use only.

23 commenti:

  1. Ma è bellissima :D

    E' davvero splendida.
    Buona domenica!

    RispondiElimina
  2. Mi piacciono molto le confezioni di stoffa...
    e che magnifico colore!
    mari

    RispondiElimina
  3. Bellissima, stupendo colore e tutorial perfetto come sempre!
    Ciao
    Roberta

    RispondiElimina
  4. Sei brava,fai sembrare tutto facile.Sei generosa, condividi tutto, ed in questo mondo è un dono grande.Silvia

    RispondiElimina
  5. Che meraviglia!!! E che bel tutorial!!! ^_^
    Buona domenica!
    Babi

    RispondiElimina
  6. Davvero molto bella e l'idea di utilizzarla per un regalo non è affatto male. Soprattutto perchè io adoro regalare libri! :)
    Un caro saluto
    Mopo

    RispondiElimina
  7. Ciao Pia... che bella anche questa busta!!! E notavo la perfezione della tua applicazione a cuore....perfetta è dire poco!!! Che fatica far andare la macchina dove vuoi tu e non dove vuole lei!!! Non c'è che da imparare...:))!! E poi se vuoi ridere... ascolta questa!!! quando voglio fare qualcosa, prima cucio tutto e le eventuali applicazioni le realizzo dopo, applicandole magari a mano... perchè penso sempre che non arriverò in fondo e non voglio fare del lavoro per niente!!! Viva la fiducia!!! Un bacione Pia.... grazie di tutto!! clod

    RispondiElimina
  8. Questo gioco di turchese e violetto è bellissimo, e anche questa è poesia:) buona domenica

    RispondiElimina
  9. fantastica creazione come sempre, che bella l'idea da usare come porta-libro:)
    ciao Grazia

    RispondiElimina
  10. Mammamia: è tutta 'morbidosa'...
    Un bacio
    *La Papera*

    RispondiElimina
  11. una bellissima idea, sarebbe stupendo ricevere un regalo nel regalo, cioè la confezione a busta da poter riutilizzare fantasticamente!

    RispondiElimina
  12. Bellissima, l'avevo già ammirata stamane ma andavo di fretta! Adesso posso scrivere il commento e farti i complimenti,bello anche il colore, un abbraccio!
    Carmen

    RispondiElimina
  13. Bellissimo questo progetto! Voglio provarci anch'io!!!
    Claudia

    RispondiElimina
  14. Che bella idea sopprattutto da pensare come confezione regalo.
    Ciao
    Sabrina

    RispondiElimina
  15. Come sempre grandi idee e spiegazioni dettagliate e chiare! Grazie!
    Franca

    RispondiElimina
  16. Sei davvero geniale!! Stupenda questa busta e il tuo tutorial?!? Che dire... potrei riuscire a seguirlo persino io! Un abbraccio, Chiara

    RispondiElimina
  17. bella davvero... colore fantastico, forma originale e tutorial perfetto!!
    Grazieeeeee :o))
    Elisa

    RispondiElimina
  18. favolosa e favoloso il colore..il mio preferito!

    RispondiElimina
  19. E' "semplicemente" bellissima
    Sono contenta che sia andata ad una persona speciale che l'ha apprezzata e ha ben compreso sia l'idea geniale in sostituzione della carta che il lavoro aftto a mano unico ed originale. Mon

    RispondiElimina
  20. Anche questa è bellissima! Il tuo blog ci piace molto. Vieni a trovarci e vedrai cosa abbiamo copiato!
    un abbraccio
    Silvia e Stefania

    RispondiElimina
  21. Ciao Pia, deliziosa questa busta! E il tessuto poi, il pannolenci, mi ricorda i miei primi tentativi per fare le bambole di stoffa....ah,che bei ricordi!! Come sempre, brava!

    RispondiElimina
  22. Meraviglioso colore! E come sempre realizzazione perfetta, grazie per il modello, credo che con una stoffa elegante, facendola un po' più piccola possa essere una perfetta pochette da cerimonia. In questo periodo sarà utile! Bacioni Sara

    RispondiElimina

Vuoi lasciare un commento e non sei registrata/o?
1. Scrivi il tuo commento.
2. Scegli ANONIMO dal menù a tendina.
3. Clicca su PUBBLICA.
FATTO! GRAZIE MILLE!
(Il tuo commento sarà visibile al più presto, dopo la mia lettura).