30 lug 2011

Festoni di carta a catena

La magia dei festoni di carta si fa ritrovare intatta ogni volta che ci riproviamo! Basta qualche striscia di carta colorata (va benissimo anche la carta riciclata),  un paio di forbici, nastro adesivo trasparente, una matita e siamo pronti per dare il via al divertimento. Ci avete mai provato con la velina?

Le strisce
1. 2.  Comincio preparando delle lunghe strisce di carta larghe uguali. 
Uso il nastro adesivo trasparente per unirle e allungarle. 
3. 4.  Continuo a piegare le strisce a metà fino al più piccolo rettangolino. 
Poi le riapro e le ripiego di  nuovo a fisarmonica seguendo le tracce delle pieghe.


I disegni
3. Traccio dei puntini guida, completo il disegno e poi ritaglio lungo il contorno, ricordando che sia sopra sia sotto devono restare sempre una o due parti del disegno da non ritagliare, altrimenti non si può formare la catena. Qui ho disegnato una farfalla.



I soggetti possono essere diversi: animali, fiori, umani o anche astratti.


Incollando più festoni su un bastoncino, si può inventare una tendina provvisoria!



La striscia si può anche disegnare in verticale.


È facile creare subito un bel girotondo!


Ho trovato adatta anche la carta da giornale, quella delle riviste, invece, 
è troppo scivolosa e non prende bene le pieghe.


Sarà divertente continuare a disegnare, ritagliare e poi aprire le catene di festoni.
Che bello lasciarsi catturare dal gioco! 

Fonte d'ispirazione: Carla Kubler: "Questo l'ho fatto io" (parte prima) - Atlas 1980




Condivido foto e testi solo per uso personale.
For personal use only.

17 commenti:

  1. Bellissime queste foto...e bellissimi questi festoni.
    Debora

    RispondiElimina
  2. These are so cute, love the detailed tutorial!!thanks

    RispondiElimina
  3. ciao, questi festoni li facevo quando ero bambina insieme a mia mamma....che bei ricordi!
    ciao Barbara

    RispondiElimina
  4. belli! barava... è vero i festoni mettono allegria nelle feste!

    RispondiElimina
  5. Ah, que bonito! Por aqui sempre belas ideias. Lovely.

    RispondiElimina
  6. non molto tempo fa, parlando con gli amici dei miei igli (17 e 20 anni) ho scoperto che non avevano mai ritagliato le figurine che fanno il girotondo (ma neanche mai giocato a campana o alla palla contro il muro), giochi per i giorni di pioggia che ormai sono stati sostituiti dall'elettronica...e la manualità si perde sempre più!
    E' sempre bello venire a farti visita

    RispondiElimina
  7. Parabéns! Quanta alegria no trabalho de vocês!

    Eliziane (Curitiba - Parana- Brasil)

    www.genuinoblogdaeli.blogspot.com

    RispondiElimina
  8. Complimenti!!!! Questi festoni danno la sensazione di entrare in una favola. Bravissima!!!!!

    RispondiElimina
  9. grazie,possono sempre tornare utili per piccole feste in casa ;)

    RispondiElimina
  10. che bello questo post...è stato come un tuffo nel passato a quando ero bambina e nei pomeriggi di pioggia li facevo con il nonno dai vecchi quotidiani :)
    buon inizio settimana, un bacio!
    Giulia

    RispondiElimina
  11. Bei festoni. Me li appunto per la prossima festa, potrebbero venir utili :-) Nora

    RispondiElimina
  12. adoro da sempre i giochi con la carta...ed i festoni a bambolina...adesso posso divertirmi anche con le altre forme.
    ciao Grazia

    RispondiElimina
  13. ciao sono capitata per caso nel tuo blog mi e' subito piaciuto e mi sono aggiunta tra i followers....questi festono sono davvero carini, non vedo l'ora di scoprire come li userai nei prox post

    elsa&nina

    RispondiElimina
  14. fantastici, quelli con i bimbi-girotondo li adoro!:) mi piacerebbe appenderne qualcuno in casa, mettono allegria!^_^

    RispondiElimina
  15. che belli!!! e pensare che da piccola non mi riuscivano mai (le classiche sagome a forma di bambino) e mi arrabbiavo molto!
    ci proverò con la mia bimba!
    baci
    sonia

    RispondiElimina
  16. Ciao Pia, sono Stefylù e vengo dopo aver letto il post di Bimbaiaia(il giardino incantato di Bimbaiaia)...
    Stupendo e strautile il tuo blog perciò ti seguirò.
    Se ti va passa da me ,sei benvenuta!
    Ciao : )

    RispondiElimina
  17. Quanto mi piaceva da piccola fare gli omini di carta per mano, non sempre però mi venivano bene...Mi piacciono molto i tuoi che fanno il girotondo (a cerchi concentrici che è più divertente) ed anche gli altri festoni che hai realizzato a sagoma di fiori e farfalle. Un'idea sempre valida per addobbare una stanza o un giardino in vista di una festa. Ciao, Pia!

    RispondiElimina

Vuoi lasciare un commento e non sei registrata/o?
1. Scrivi il tuo commento.
2. Scegli ANONIMO dal menù a tendina.
3. Clicca su PUBBLICA.
FATTO! GRAZIE MILLE!
(Il tuo commento sarà visibile al più presto, dopo la mia lettura).