06 ott 2012

PRIMA pantalone...DOPO borsa da spalla



Semplice semplice, giusto per recuperare un paio di pantaloni ormai fuori misura e perché mi serviva una borsa da spesa leggera, da portare in spalla e avere le mani libere quando sono in giro a piedi.

           La STORIA in breve
1. Il pantalone aveva le gambe abbastanza larghe .
2. / 3. Con il primo taglio ho separato le due gambe appena sotto il cavallo.
4. Ho aperto le gambe, tagliando lungo la cucitura interna. Quella esterna, ribattuta, l'ho lasciata (si vedrà al centro della borsa), perché mi piaceva di più.


5. Appoggiate le gambe aperte, una sopra l'altra, ho tagliato via la parte superiore che non mi servirà e tenuto buona parte di quella con l'orlo (che sarà la mia borsa).
6. Ho eliminato le cuciture rimaste (su un lato dei fianchi) e rifinito meglio il taglio.
7. Visto che il pantalone aveva due simpatiche tasche con bottoni (sul dietro), le ho ritagliate.
8. Ho cucito le tasche sul diritto delle due parti tagliate prima al punto 5 e rifinite al punto 6, vicino all'orlo.


9. Ho unito i due pezzi con l'orlo e le tasche, lungo i fianchi e sul fondo, con la cucitura inglese. L'orlo rimane sull'apertura.
10. Visto un piccolo buco, l'ho ricoperto con una etichetta riciclata (credo) da una canotta.
11. Con della fettuccia riciclata da una piccola cintura di cotone, ho tagliato i manici e poi li ho cuciti sulla parte interna dell'orlo. Per poterci infilare comodamente il braccio, sono lunghi circa 58 centimetri.



Ricapitolando:
- ho usato la parte finale delle gambe, sfruttando l'orlo del pantalone;
- la cucitura esterna e ribattuta è rimasta al centro della borsa;
- le tasche le ho ritagliate e poi ricucite in posizione, una davanti e una dietro, una a destra e una a sinistra.
Quella di utilizzare le gambe (a patto che siano abbastanza larghe) è sempre una buona idea per realizzare una borsa (da un pantalone) in pochi passi. L'unico inconveniente è quello di non avere poi abbastanza stoffa per fare i manici, specialmente se li vogliamo un po' lunghi (come in questo caso). Ci aiuteranno vecchie cinture, fettuccia pesante, vecchi manici da riciclare e così via. Se proprio non abbiamo niente in casa (ma siamo sicuri di aver guardato bene?), allora possiamo confezionare dei manici a contrasto (per tessuto e colore) o acquistare della fettuccia sintetica a metraggio che serve, appunto, per questo scopo.   ᵔᴥᵔ   BUOn LAVORo! 




*AGGIORNAMENTO * 8/10/'12
Mi sono ricordata che uno dei primi esempi di borsa ricavata dal fondo di un pantalone, l'avevo visto nel blog di Angela: "Borsette fatte a mano e...molto altro" e lei mi ha mandato il suo post, datato giugno 2010! La sua borsa può servire anche come valida ispirazione per risolvere il problema dei manici.    
  


Condivido foto e testi dei miei lavori solo per uso personale. 
For personal use only.

30 commenti:

  1. una maga?
    passa da me domani mattina dopo le dieci ... domenica ceci!
    ciao Pia!
    Sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sandra! Allora stasera li metto a bagno e mi preparo! A domani!

      Elimina
  2. Ciao Pia,un'altra bella idea di riciclo! Ma questa volta ti ho preceduta eh! eh! ( si fa per dire!)
    Se vuoi vedere il mio post del 30 agosto, ho fatto lo stesso lavoro anche io, con un jeans taglia XL.
    Un caro saluto
    Germana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Germana,
      ho visto la tua borsa ed è molto bella, riuscitissima con quella taschina rossa e il manico a contrasto! In effetti, nel campo riciclo, è un metodo usato da tempo, ormai un classico, oserei dire. Ad esempio, non dimentico le graziose mini borse di Angela del blog "Borsette fatte a mano e molto altro" che probabilmente ricorderai anche tu. Un caro saluto anche a te!

      Elimina
  3. molto interessante come tutte le tue idee

    RispondiElimina
  4. anch'io in questo cambio di stagione sto lavorando sul riutilizzo di pantaloni, al solito le tue informazioni mi saranno utilissime

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene Daniela,
      ho cercato di fotografare i passi più importanti del mio metodo di lavoro, anche se le foto sono un po' scure e sulla stoffa nera non si vedono le cuciture in tinta. Ma la fantasia non ti manca di certo e sono sicura che ti inventerai il tuo modello!

      Elimina
  5. bellissima idea riciclo
    ciao Dany

    RispondiElimina
  6. Pia!!!!!!!!! ...se non ci fossi bisognerebbe inventarti!!!!! Ottima idea riciclo e finalmente mi sono accorta che hai rimesso la possibilità di lasciarti dei commenti......meglio tardi che mai! Buonfinesettimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Angela!
      Ma ti sono fischiate le orecchie? Ti ho citata proprio in un commento qui sopra! Certo che è una buona idea di riciclo, come dicevo prima, mi ricordo bene che l'hai usata anche tu e molto tempo fa. Mi mandi per cortesia il link che non sono riuscita a trovarlo e mi piacerebbe inserirlo nel post? Le tue borse con la parte finale del pantalone sono le prime che ricordo sull'argomento. Buon fine settimana anche a te!

      Elimina
  7. Fantastica. Mi piace tutto ciò che fai e presenti. Ciao.

    RispondiElimina
  8. Semplice, lineare... davvero una borsa che non fa una piega, nel vero senso della parola! :-D
    Rimpiango solo di non saper cucire e rimango a guardare a bocca aperta voi "ragazze geniali" che lo sapete fare così bene!
    E comunque finchè c'è vita c'è speranza, nooooo?
    Ciaaaaaaaooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Clara,
      fin che c'è vita c'è speranza e tutto si può imparare! Forse anch'io un giorno imparerò a cucinare! :o)

      Elimina
  9. Brava Pia; bella l'idea della parte finale dei pantaloni. Di solito si usa, almeno per i jeans la parte in alto per fare borse, ma questa per la spesa è ottima. Ciaooooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marta,
      è vero, di borse fatte con la parte alta dei pantaloni (specialmente jeans) se ne sono viste parecchie. Anch'io ne ho fatte in passato, però, devo dire che preferisco la forma più pulita che si ottiene dall'utilizzo delle gambe.

      Elimina
  10. Tu si che ci sai fare!Io sono bloccata con un lavoro,la macchina da cucire non mi vuole ubbidire!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Kilara,
      ma cosa ti è successo? Fammi sapere che vediamo se posso darti una mano a sbloccare la situazione.

      Elimina
  11. E brava Pia ...una ne fa e cento ne pensa !!!!!!! idea fantastica

    RispondiElimina
  12. Grazie del tutorial, molto bello questo lavoro!
    ciao

    RispondiElimina
  13. Wow, quante idee e tutorial nel tuo bellissimo blog!
    E la borsa è proprio bella ed...economica!
    Ti seguirò volentieri, chissà che non impari qualcosa di più nel cucito!
    Baci. Simo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simo,
      son qui apposta! :o)

      Elimina
  14. GE-NIA-LE!!!!
    Mi piace tanto e mi sarà molto utile... ho un una pila di pantaloni da riutilizzare in qualche modo... questo sarà uno di quelli ;o))
    Grazie Pia!!
    Un bacione
    Elisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Elisa!
      Spero proprio che ti divertirai! Un bacione anche da me!

      Elimina

Vuoi lasciare un commento e non sei registrata/o?
1. Scrivi il tuo commento.
2. Scegli ANONIMO dal menù a tendina.
3. Clicca su PUBBLICA.
FATTO! GRAZIE MILLE!
(Il tuo commento sarà visibile al più presto, dopo la mia lettura).