26 lug 2013

Camicie da notte estive

Trovo che l'estate sia la stagione più adatta per gli esperimenti di cucito nel campo dell'abbigliamento. I tessuti leggeri, i modelli senza manica, le misure ridotte, rendono molto più facile e veloce la confezione. 
Le scelte di colori e accostamenti sono più libere e siamo un po' più tolleranti verso eventuali errori. In questi giorni caldi di luglio, mi sono "persa" a progettare e inventare delle semplici camicie da notte, con il metodo, ormai collaudato, di creare il busto in maglina.
(E poi, anche se le misure non sono proprio perfette, vanno bene lo stesso).

Il primo esempio è una camicia da notte al ginocchio, con un cuore applicato sullo
scollo. L'ho realizzata tagliando e cucendo insieme un pezzo di vecchio lenzuolo in fantasia e una canotta usata, di maglina leggera, troppo larga e corta. 
Nella foto a destra si vede il dietro messo a rovescio.



Sul centro/rovescio/dietro ho creato due mini pieghe centrali che "restringono" un po' la maglina e la portano a misura con il cotone della gonna. Anche sul davanti ho fatto qualche "piegolina" libera qua e là. Due spacchi laterali completano il tutto. 
(L'ho già testata: è fresca, comodissima e l'applicazione a cuore mi piace proprio tanto! ).


La seconda è la mia preferita! L'ho ricavata da una maxi T-shirt bianca da uomo "trasformata" in canotta (si taglia piano piano vicino alle cuciture per eliminare maniche e orlo dello scollo). Ho allungato la maglietta, trasformandola in camicia da notte, inserendo una fascia, sempre in maglina bianca, avanzata da un precedente riciclo.

Le frecce colorate indicano le due cuciture (ribattute a diritto) della fascia inserita (avanzo di altra T-shirt più o meno della stessa misura e cucita 8/9 cm sotto lo scalfo).  
Qui ho usato una cucitura diritta, ma è preferibile il punto zig zag, perché la maglina è elastica e quando indossiamo o togliamo il capo si può rompere qualche punto.


A lavoro finito, ho cucito delle applicazioni in maglina, come fossero delle finte tasche, sia davanti sia dietro; con disegni, cuciture e applicazioni in bianco e nero. 
Ho rifinito e reso più resistenti scollo e scalfi manica, cucendo tutto intorno ai margini 
una fettuccia di maglina bianca. 
(È quella che ha richiesto più tempo e lavoro ma, alla fine, mi ha dato anche più soddisfazione).


La terza è la più colorata. Ho messo insieme una maglia rosa stra-usata e una camicia da notte acquistata al mercato per due euro, di una taglia più grande e che quindi andava sistemata nella parte superiore (io l'ho eliminata risolvendo il problema alla radice).  Alla maglietta ho accorciato le maniche e poi le ho rifilate con lo zig zag. Il mini fiocco che si vede sul centro/davanti serve a coprire un piccolo buchino scoperto alla fine del lavoro. La lunghezza arriva sotto al ginocchio. 


Le mini maniche, tagliate a circa 3 centimetri dalla cucitura dello scalfo, hanno il tipico effetto "onda" della cucitura zig zag sulla maglina. Lo scollo l'ho lasciato com'era.
 La cucitura di unione di maglina e camicia è risultata quasi perfetta, perché le due parti avevano praticamente la stessa misura!  Per questo genere di riciclo, la circonferenza della parte superiore (busto) deve essere sempre uguale o più piccola di quella inferiore (gonna).
( Ma come avrò potuto indossare una maglietta rosa pallido simile? ). 


L'ultima della serie è tutta di cotone: ho unito un prendisole che non mettevo più e una camicia senza maniche (ricevuta in regalo) troppo corta.  


Questo modello si presta benissimo anche per creare prendisole e vestiti da vacanza
Provate a frugare nell'armadio e troverete sicuramente qualche gonna/maglietta/vestito dimenticati e pronti da riciclare con questo metodo. (Oppure...chiedete alle amiche di portarvi gli abiti che non mettono più). 



Quella bianca, la mia preferita... è già lì che mi aspetta sul suo appendino.  
È l'unica che ho avuto il coraggio di stirare stamattina!
Qualche spiegazione e suggerimento in più  in questi miei vecchi post:




Condivido foto e testi solo per uso personale.
My tutorials are for personal use only

38 commenti:

  1. Instancabile ed inesauribile fonte di idee-suggerimenti!!
    Ciao
    Annarita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Annarita!
      Niente a che vedere con il tuo lavoro impeccabile e preciso al millimetro!

      Elimina
  2. Bellissime.....ti copio qualche idea!
    farncesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Francesca!
      Copia pure e poi fammi sapere! : )

      Elimina
  3. non ho il coraggio di mettermi a sedere alla macchina da cucire: è nel soppalco sottotetto.... 40° all'ombra!
    le preparerò questo inverno per la prossima estate!
    un bacio Pia
    Sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sandra!
      Mi dico sempre anch'io la stessa cosa, ma poi, d'inverno... non mi piace usare e tirare fuori le cose dell'estate. : ) Un bacio a te!

      Elimina
  4. Quella verde acqua e bianca è carinissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie CHiara,
      purtroppo le foto sono brutte, erano molto scure (le devo fare in casa e in poco spazio) e le ho dovute sistemare a scapito dei colori. Ma il verde è molto delicato e quella camicia, con gli inserti in pizzo sembra proprio fatta apposta! Sono contenta che ti sia piaciuta.

      Elimina
  5. Ciao, ho scoperto il tuo blog, è una miniera di insegnamenti sul cucito e sul riciclo!
    Complimenti per la trasformazione delle vecchie magliette mi hai fatto venir voglia di riciclare anche le mie. Vado a controllare l'armadio....a presto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elisabetta,
      visitando il tuo blog ho visto che le idee e la tecnica non ti mancano! Credo che troverai di sicuro una maglietta da riciclare a modo tuo! Vedrai che divertimento! Fammi sapere! : )

      Elimina
  6. Quante belle idee riciclose ...La prima mi piace tantissimo....brava Pia..grazie della condivisione
    Gio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Gio,
      la prima è la più romantica, viste le bellissime foto di fiori sul tuo blog, non mi stupisce che ti abbia colpita! : )

      Elimina
  7. Ciao Pia,
    complimenti! Penso proprio che andro' a frugare nell'armadio .... Ben tornata!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia!
      Presto! Libera un po' l'armadio e divertiti a creare la tua camicia da notte esclusiva! Poi fammi sapere...che sono curiosa! : )

      Elimina
  8. Ottima idea, come tutte quelle firmate "FilosoPia!
    Buon fine settimana
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Carmen!
      Mi fa piacere che ti siano piaciuti i modelli della mia collezione estiva 2013 : )))

      Elimina
  9. Piaaaaaa Ecco da dove potrei cominciare per provare a cucire qualcosa per me...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma certo Paola! Le camicie da notte sono un ottimo inizio per sperimentare e poi, eventualmente, riportare su stoffe da giorno! Grazie per il commento!

      Elimina
  10. riesci a stupirmi sempre con cose semplici e funzionali ... bravissima ....un abbraccio giusi_g

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giusi_g!
      hai proprio centrato la mia intenzione! : )

      Elimina
  11. Ciao Pia sempre a lavoro con idee carinissime, da quando ti conosco non riesco a buttare manco una maglietta...mi sono fatta delle scorte che non riesco a smaltire...ma in compenso ci sei tu che mi vieni in aiuto! Ottima l'idea di farne camicie da notte, servono tantissimo e sono anche belle fresche!
    Grazie per questi preziosi consigli e buona estate!!!
    Un abbraccio.
    Nella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Nella,
      come ti capisco! La maglina si presta a così tanti usi che è davvero impossibile buttarla! Se proprio è arrivato il momento di smaltire troppi pezzi, puoi provare a tagliare delle piastrelle giganti, unirle a punto diritto e farne un mini plaid estivo! Quasi quasi lo faccio anch'io! : ) Buona estate e un abbraccio anche a te!

      Elimina
  12. bravissima!
    complimenti per l'ingegno!
    ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Phoebe,
      la maglina è così divertente che le idee arrivano da sole!

      Elimina
  13. sono tutte bellissime, complimenti!

    RispondiElimina
  14. esperimenti riuscitissimi...bravissima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fiore,
      devo dire che con questa tecnica qualcosa si combina sempre! : )

      Elimina
  15. Realizzi sempre lavori molto belli, complimenti davvero! E' sempre un piacere passare a trovarti!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Debora,
      posso dire lo stesso delle tue romantiche crocette! : )

      Elimina
  16. Ma che belle queste camicie!!! Idea originalissima e moooolto bella!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Madis,
      in fondo l'idea è davvero semplice, ma regala speso belle soddisfazioni.

      Elimina
  17. Questi post di rinnovo guardaroba mi piacciono un sacco!
    Capisci che non sei la sola a unire, rattoppare, tagliare, rimediare... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Doria,
      stiamo imparando in tante a guardare con occhi diversi quello che abbiamo nell'armadio. E spero che diventeremo sempre di più!

      Elimina
  18. Mi hai aperto un mondo!!!
    Grazie!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di niente Rosaria! Se ci entrerai, vedrai che divertimento!

      Elimina

Vuoi lasciare un commento e non sei registrata/o?
1. Scrivi il tuo commento.
2. Scegli ANONIMO dal menù a tendina.
3. Clicca su PUBBLICA.
FATTO! GRAZIE MILLE!
(Il tuo commento sarà visibile al più presto, dopo la mia lettura).