16 mar 2014

Tovagliette americane bicolore

Con due scampoli di tessuto, diversi per colore e fantasia, 
ho creato delle tovagliette americane con effetto bicolore. 
(È un piccolo progetto, ma sono sicura che darà soddisfazione anche ai principianti del cucito).

Da un lato risaltano i quadretti bianchi  e blu, ma dall'altra parte, 
ecco spuntare le margherite bianche su sfondo giallo. 
Con il tutorial passo passo si svela il trucco.


Unire i rettangoli 
1. Ho ritagliato 4 rettangoli di uguale misura, ma in fantasia e colori diversi. 
Nel mio caso, 2 rettangoli a quadretti bianchi /blu e 2 rettangoli gialli con le margherite bianche. 
(Le mie misure sono 50 x 37 circa).


2. Diritto contro diritto, ho abbinato un rettangolo a quadretti con un rettangolo a fiori . 
Ho fatto combaciare bene la stoffa, aiutandomi con il ferro da stiro.
Ho fatto una cucitura diritta, sui due lati corti, partendo dall'angolo in alto (vedi freccia).
Per sentirvi più sicuri potete puntare qualche spillo prima di cucire.


3. Ho stirato le cuciture aperte sul rovescio.
(Questo passaggio lo raccomando, capirete da soli il perché a lavoro finito).


4. Ho portato la cucitura verso il centro (io l'ho spostata di circa 12 centimetri) 
e stirato ancora, per fissare le nuove pieghe. 
(Si ripete sull'altra tovaglietta cercando di rispettare le misure per farle uguali).


5. Sempre sul rovescio del lavoro, ho cucito uno dei due lati lunghi ancora aperti
dall'alto verso il basso.
Se si ha la pazienza di stirare, per oggetti così piccoli, non c'è nemmeno bisogno di spilli.


6. Per il secondo lato lungo, si comincia sempre a cucire dall'angolo in alto,
ma arrivati a metà,  ci si ferma e si affranca il filo come se si dovesse finire il lavoro. 
Si toglie l'ago dalla stoffa, si alza il piedino e lo si sposta in avanti per circa 10/12 centimetri 
(lasciando così l'apertura che servirà per riportare il lavoro sul diritto), 
si tira leggermente il filo ma senza tagliarlo.
Si riprende a cucire e si arriva fino all'angolo opposto.


Rifinire il "contorno" 
7. Ho riportato il lavoro sul diritto, facendolo uscire dall'apertura lasciata prima.
 Ho stirato facendo attenzione a piegare verso l'interno i margini dell'apertura. 


Per dare agli angoli una bella punta, si schiaccia come in foto (sul rovescio),
si tiene salda la stoffa con pollice e indice e si "molla la presa"
solo quando abbiamo riportato a diritto.


8. Sul diritto del lavoro (partendo a circa 1 centimetro di distanza dall'angolo), 
ho fatto una prima cucitura diritta
a circa 1 centimetro di distanza dal margine della tovaglietta, lungo tutti i lati. 
(Arrivati a circa 1 centimetro dall'angolo, lasciando l'ago nella stoffa, si solleva il piedino, si gira la tovaglietta, si abbassa il piedino e si procede con la cucitura). 


9. Con una seconda cucitura, il più vicino possibile ai margini della stoffa, 
e sempre passando tutto intorno al contorno della tovaglietta,
ho chiuso del tutto anche il pezzetto dell'apertura. 
(In alternativa, si può rifinire con qualche punto a mano solo la parte rimasta aperta).


Finito!  : )
Come al solito è sempre più lunga da spiegare che da fare, 
però mi sembrava importante chiarire il più possibile alcuni passaggi,
specialmente per chi sta imparando. 
Proprio a chi è principiante del cucito, vorrei dire di non scoraggiarsi mai, perché... 
gli errori di oggi, fanno i buoni risultati di domani!




Condivido foto e testi solo per uso personale.
For personal use only.

30 commenti:

  1. Grande! Mi serviva proprio una buona idea per fare delle tovagliette americane nuove (a casa mia non si usa mai la tovaglia, sempre le tovagliette..:)) E queste bicolori sono proprio carine, grazie!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere Helga,
      e spero proprio che le mie spiegazioni passo passo ti possano servire. Grazie anche a te del commento e fammi sapere! : )

      Elimina
  2. Geniale! Voglio provare con i tanti tovaglioli che non usiamo! Grazie per il tutotial!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te "Bricolò",
      geniale sei tu che hai subito pensato di riutilizzare i tovaglioli! Ottima idea!

      Elimina
  3. le tue spiegazioni sono sempre così precise che fanno immediatamente venir voglia di realizzare quanto proponi

    è bello avere questo appuntamento fisso con te

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Daniela,
      mi piace l'idea di "far venir voglia", a volte basta proprio un piccolo incoraggiamento!

      Elimina
  4. Proprio carine queste tovagliette, i colori mettono subito allegria.
    Mi piace anche l'idea del filo a contrasto di colore che hai utilizzato per rifinirle.
    Grazie mille, come sempre con i tuoi bei progetti concludi con simpatia la mia domenica.
    Buona settimana
    Cinzia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cinzia, che occhio!
      Anche tu con il tuo commento hai chiuso simpaticamente la mia di domenica! : )

      Elimina
  5. Mi piace tantissimo questa idea dei doppi colori. Il tutorial è perfetto, come sempre, ben spiegato e con tante foto!
    Grazie!
    Franca

    RispondiElimina
  6. Carine le tue tovagliette,ottime anche usare originalmente per avanzi di tessuto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Brunella,
      sono d'accordo con te, le tovagliette americane sono belle anche perché ci permettono di recuperare piccoli avanzi o pezzi di vecchie tovaglie non macchiati.

      Elimina
  7. Si si da copiare...e io che cercavo le misure per tagliare la stoffa in più strisce invece basta un piccolo trucco per farle così bicolore!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proprio così Isabella,
      se ti accontenti di due soli cambi di colore, con questo trucco fai sicuramente prima e meglio ; )

      Elimina
  8. brava pia!
    sei la migliore insegnante che ci sia!
    ciao, a presto!

    RispondiElimina
  9. Belle ..davvero originali ...grazie Pia
    Gio

    RispondiElimina
  10. Che carine! Devo proprio farne qualcuna anche io, perchè le mie di bambù si stanno rompendo. Grazie per questo tutorial! C'è sempre qualche trucco da imparare dai lavori degli altri... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Lucia,
      è proprio vero, c'è sempre da imparare e da scoprire qualcosa di nuovo!

      Elimina
  11. I tuoi tutorial sono sempre molto chiari e sembra tutto facilissimo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Francesca,
      è un po' il destino dei tutorial base. Con le foto dei vari passaggi, vedi il lavoro che si completa e sembra una piccola magia. Anche questa è una cosa delle guide che mi diverte tantissimo! : )
      (Però questo progetto è davvero alla portata di tutti).

      Elimina
  12. Carissima Pia,
    che tutorial!!!! WOW è bellissimo!
    Io appena ho visto le tue tovagliette la prima cosa che mi ha colpita è stata la cura nel cucirle e mi sembrava un lavoro non alla mia portata di apprendista pasticciona, ma con il tuo tutorial credo che ce la posso fare anch'io.
    BRAVISSIMA!!!!
    Un abbraccio
    Nunù

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Nunù,
      dopo un po' di tempo la mano e l'occhio vanno da soli. Ma la precisione non è poi così importante, quella viene con il tempo, se ti interessa e se è nelle tue corde. Probabilmente se sei, come dici tu "pasticciona" significa soltanto che hai un approccio libero al cucito e trovo che questo sia molto bello e molto moderno. Solo tu puoi trasformarlo in una tua qualità!

      Elimina
  13. Ogni tanto penso che vorrei averti al mio fianco a lavorare per chiederti consigli, astuzie e trucchetti... proprio come tutti quelli che ci proponi qui... ;o)
    Un abbraccio
    Elisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elisa per queste tue parole così piene di calore e di affetto. Chissà se prima o poi riusciremo a incontrarci e a metterci, come dici tu, fianco a fianco per scambiarci qualche segreto che sappiamo solo noi! Un abbraccio!

      Elimina
  14. Sono davvero bellissime!
    Questo è un accostamento che adoro in particolare,
    giallo e blu, un contrasto eccezionalmente positivo come il sole e il mare.
    Grazie mille anche per il tutorial bellissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Mary,
      in effetti è un accostamento fresco e solare che riesce sempre bene. Il tutorial è un po' lungo, ma mi ha permesso di chiarire qualche passaggio che si trova spesso in molto progetti di cucito.

      Elimina
  15. Non sono affatto una principiante del cucito, anzi non cucio proprio per niente, ma trovo una grande soddisfazione tutte le mattine quando posso utilizzare queste coloratissime e divertentissime tovagliette. Grazie Pia, grazie per le idee che colorano sempre un po' la nostra vita. Ciao Ester

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Ester per il commento! Sono contenta che il regalo ti sia piaciuto! ;) Un abbraccio!

      Elimina

Vuoi lasciare un commento e non sei registrata/o?
1. Scrivi il tuo commento.
2. Scegli ANONIMO dal menù a tendina.
3. Clicca su PUBBLICA.
FATTO! GRAZIE MILLE!
(Il tuo commento sarà visibile al più presto, dopo la mia lettura).