29 ago 2014

CUCiTO DiVERTENTE: BOTTONi ricoperti

Con un po' di pazienza e costo quasi zero, possiamo 
rivestire e personalizzare anche i bottoni.
In rete, troviamo qualche idea e tutorial ben fatti.
Anch'io voglio contribuire con questo mio metodo casalingo.

Oltre a qualche vecchio bottone (a 2 o 4 fori), forbici, ago e filo, ci serviranno:
dei minimi ritagli di tessuto
scelti fra i più leggeri, morbidi e scivolosi (i sintetici sono perfetti);
ago e filo in tinta;
un pennarello scuro a punta media o fine;
un ago per la lana.

Guida fotografica passo-passo


Finito il nostro bottone, con un ago da lana, passiamo dentro i fori (più volte) sul lato diritto, così da
lasciare il segno del buchino che ci farà da guida al momento di cucire il bottone sulla stoffa.
Ovviamente, non sarà una chiusura adatta a tutti i capi, si tratterà di 
scegliere il modello più adatto.


Lo so che ci state pensando anche voi! 
Questi bottoni di stoffa, se realizzati in tinta unita (non troppo scura), 
possono anche essere decorati e personalizzati 
con pennarelli indelebili o per tessuto a punta fine.
Ancora una volta, via libera alla fantasia!

--- F - S - P ---


Condivido foto e testi solo per uso personale.
For personal use only.

26 commenti:

  1. Metodo semplice, veloce e risultato ottimo! Complimenti e grazie per il tuo tutorial! Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Dani,
      sono contenta che hai trovato il tutorial interessante.

      Elimina
  2. Ciao, mia mamma faceva proprio come te per rivestire i bottoni e io l'aiutavo......che nostalgia....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Andreina,
      di solito le nostre mamme e nonne lo facevano con i bottoni senza fori e un po' bombati, però a me non piacciono, mi sono sempre stati un po' antipatici. Meglio quelli con i fori.

      Elimina
  3. li trovo adorabili ... con le scritte poi ... chissà che divertimento .... bravissima evvai con la bottonomania
    bacioni giusi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh sì, le scritte sono proprio un bel divertimento! Hai ragione giusi : )

      Elimina
  4. Molto interessante...sembra anche facile...
    come sempre tu hai il potere di far sembrare tutto così semplice e divertente!!
    Buon fine settimana e grazie mille :-)
    Cinzia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Cinzia,
      mi fa piacere quello che mi hai scritto, perché credo che queste piccole idee debbano essere prima di tutto motivo di relax e divertimento. Buon fine settimana!

      Elimina
  5. tanto colore e un modo per recuperare anche vecchi o brutti bottoni.Brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Stefania,
      in effetti, quello di recuperare è sempre uno stimolo guida che ci fa spesso aguzzare l'ingegno.

      Elimina
  6. conoscevo questo metodo ma non ho mai provato, intanto archivio il tuo post, non si sa mai!
    gloria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fammi sapere se riesci a trovare il momento e lo stimolo giusto per provarci! Spero di sì! : )

      Elimina
  7. So beautiful :) thanks for sharing

    RispondiElimina
  8. Non ho mai provato a ricoprire i bottoni coi buchi ma lo faró senz'altro. Sono bellissimi e possono rendere un capo veramente speciale (come la tua camicia nel post precedente!). Un saluto, Sara.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti! Di solito, si usa fare questo lavoro sui bottoni senza buchi. Però, in questo caso, trovo che il bottone sia più facile sia da rivestire sia da cucire alla stoffa. E poi il bottone non "balla", cosa che a me non è mai piaciuta molto. Un saluto a te Sara.

      Elimina
  9. Che carini! Adesso mettero a soqquadro l'armadio per trovare qualcosa a cui cambiare i bottoni! Almeno questo lo so fare!

    RispondiElimina
  10. Volevo provare anch'io questa tecnica nel modo in cui l'hai fatto tu, ma mi ha trattenuto finora una perplessità: non è che cucendo la stoffa sul bottone in quel modo con l'uso rischia di venire via? Avevo avuto l'idea di un metodo ibrido con colla a caldo, che ne dici? Pensi si vedrebbero chiazze al dritto della stoffa?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vai tranquilla Patty, i bottoni resistono. Li ho cuciti su una camicia che ho usato questa estate e non ho avuto problemi. Sono solo un po' più scomodi da aprire e chiudere, perché aumenta lo spessore rispetto all'asola. In ogni caso, se ai dei dubbi, quando arrivi ai punti 5 e 6 della guida fotografica, puoi insistere con qualche punto in più e sei a posto. Qualche punta di colla a caldo può essere una buona idea, però stai attenta a usarne pochissima, perché si possono creare delle "bozze" irregolari poco carine, specialmente se usi della seta o del tessuto molto fine. Grazie per questo tuo commento che mi ha permesso di aggiungere un chiarimento importante!

      Elimina
    2. Grazie a te! Sono molto contenta che il metodo regga, vorrei sperimentarlo sul maglione molto carino con bottoni molto brutti che ho ottenuto all'ultimo swap party :D

      Elimina
    3. Ottima idea! Buon lavoro e...fammi sapere :D

      Elimina

Vuoi lasciare un commento e non sei registrata/o?
1. Scrivi il tuo commento.
2. Scegli ANONIMO dal menù a tendina.
3. Clicca su PUBBLICA.
FATTO! GRAZIE MILLE!
(Il tuo commento sarà visibile al più presto, dopo la mia lettura).