22 ago 2014

PiCCOLO RiCiCLO (occhio ai particolari)

L'orlo delle maniche è rovinato? 
Possiamo rivestirlo con un bel tessuto fantasia da cucire semplicemente sopra quello vecchio.

I soliti bottoni ci hanno stancato oppure non abbiamo quelli del colore giusto?
 Proviamo a ricoprirli con del tessuto leggero.


C'è una macchia da nascondere o un piccolo strappo, magari sul retro?
Se la posizione lo permette, si può inventare una finta etichetta a vista.
Il collo è rovinato solo sulla piega?
 Taglio con attenzione lungo la cucitura finale, piego un mini orlino
e aggiungo una fettuccia a contrasto. 


Il cannoncino sotto ai bottoni è triste e anonimo?
Applicando una fettuccia colorata, può diventare speciale.


Da tre anni a questa parte, durante i mesi estivi, mi dedico al riciclo di capi d'abbigliamento personali,
come ad esempio, la blusa che ho fotografato, nata dal riciclo di 
una camicia (tagliata sotto il giro manica) e da uno scampolo di tessuto fantasia.


A volte, però, per trasformare anche il capo più povero o rimediare a qualche danno del tempo,
sono sufficienti piccole "operazioni" di cucito su uno o più particolari:
bottoni, collo, orli vari, applicazioni su parti logore o macchie, pieghe.


Anche i capi da uomo possono beneficiare di qualche guizzo d'ingegno.
Al mio post del 7 luglio 2012
qualche suggerimento per minime applicazioni colorate su una polo in tinta unita.

--- F - S - P ---



Condivido foto e testi solo per uso personale.
For personal use only.

32 commenti:

  1. Il risultato sono dei capi veramente unici!!! Molto bello questo riciclo!!
    MGrazia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie MaryGi,
      il bello di queste operazioni è proprio che il risultato finale è sicuramente originale.

      Elimina
  2. sei fantastica .....e poi oltre che a rimediare è un particolare che rende speciale un capo anonimo ....bellissimo e ora troviamo la voglia di buttare qualcosa .....tutto una nuova vita ... grazie poer le tue idee riciclose ....un abbraccio giusi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te giusi-g,
      spero di aver contribuito a stuzzicare qualche ispirazione.

      Elimina
  3. Ciao Pia, quanto mi piace la camicia con i particolari a fantasia floreale!
    Il colletto rovinato nella piega poi è un classico..soprattutto nelle camicie da uomo. Un tempo le camicie "buone" avevano in dotazione anche colletto e polsini di ricambio ma adesso sarebbero da buttare…allora io recupero la parte sana di tessuto e lo riutilizzo per svariate cose..buon fine settimana!
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carmen,
      e sì! Il collo è sempre la parte più difficile da sistemare e anche quella che più spesso si rovina. Quando non posso proprio sistemarlo, io lo eliminino, tagliando o scucendo, con un po' di coraggio! : )

      Elimina
  4. Sono idee perfette per reinventare tutto il guardaroba! Complimenti!
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Froda,
      grazie per i complimenti!

      Elimina
  5. Bellissima idea di riciclo, reinventare un capo che sembra nuovo .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marea,
      in effetti, nel mio caso, ho modificato diverse parti e creato proprio un nuovo modello. Ma, come ho scritto nel post, anche un piccolo particolare può dare subito un tocco fresco a un vecchio capo.

      Elimina
  6. Piccolo riciclo...Grande risultato. Complimenti. Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marta,
      grazie dei complimenti, sono contenta che il risultato ti sia piaciuto.

      Elimina
  7. tempo speso benissimo......soprattutto perchè i capi diventano personalissimi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È vero Daniela, i capi diventano proprio su misura anche del nostro gusto personale e si ha il piacere di indossare qualcosa di unico.

      Elimina
  8. La blusa è venuta benissimo!

    RispondiElimina
  9. lo sapessi fare, mi cimenterei volentieri! io li porto dalla sarta!
    gloria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sembra un'ottima idea per portare lavoro a operose artigiane!

      Elimina
  10. bravissima, con un po di fantasia si dà un tocco in più e si può personalizzare ogni capo.......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero Andreina, grazie!
      la fantasia è importante ed è utile tenerla in allenamento.

      Elimina
  11. Ciao Pia, bentornata! Mi piace moltissimo come hai trasformato la camicia bianca... ma anche le polo, molto piú allegre! Bellissime idee, come sempre! Ti ho citata recentemente in un paio di post: 21 luglio e 1 Agosto...quest'ultimo parla proprio di recupero camicie!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sara, grazie!
      Anche se un po' in ritardo, ho visto i tuoi bellissimi post, vale proprio la pena, perché sei davvero abile con ago e filo e poi mi piace molto come usi i colori e condivido con te l'amore per i dettagli e il riciclo.

      Elimina
  12. Molto originale e creativo il tuo riciclo. Mi chiedo se sia difficile ricoprire i bottoni, a volte ne perdi uno e ritrovarlo uguale è una bella impresa, se poi scegli di cambiarli tutti occhio al prezzo, nemmeno fossero d'oro e d'argento!!!
    Buon fine settimana Cinzia : )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cinzia, condivido quello che hai scritto!
      Non è difficile rivestire i bottoni, ci vuole un po' di abilità manuale, ma non è un lavoro per esperti. Se hai un po' di pazienza, prima possibile, ho intenzione di scrivere un articolo proprio su questo.

      Elimina
  13. Grande Pia! Salviamo il salvabile! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero! Salviamo il salvabile! Come diceva anche il buon Bennato nel suo pezzo del 1974, dal CD I buoni e i cattivi. Potrebbe essere l' inno perfetto per il riciclo! : )

      Elimina
  14. ciao Pia!!! bentornata!! mi son proprio mancati i tuoi suggerimenti, ma si sa, si deve x staccare un pò la spina!!! altrimenti come si fa a ripartire + cariche di prima????
    ciao e grazie sempre delle belle cose che crei...
    aspetto anche io il tutorial per rivestire i bottoni...
    ciao e a presto!
    A, Ct.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te A Ct,
      ma sai...l'ho fatto apposta per farti sentire un po' la mia mancanza ; )
      (A presto con il tutorial dei bottoni)

      Elimina
  15. Ingegnosa e bravissima come sempre!

    RispondiElimina

Vuoi lasciare un commento e non sei registrata/o?
1. Scrivi il tuo commento.
2. Scegli ANONIMO dal menù a tendina.
3. Clicca su PUBBLICA.
FATTO! GRAZIE MILLE!
(Il tuo commento sarà visibile al più presto, dopo la mia lettura).