28 giu 2017

PRIMA DUE (magliette)...DOPO UNA (maglia lunga)

Con due magliette di taglie diverse, ad esempio S e XL, ma dello stesso colore e modello, possiamo "ricostruire" una nuova maglia con misure e modello adatti a noi. 
Ad esempio: più piccola nella parte superiore (S) e più larga / lunga nella parte inferiore (XL).


L'orlo al fondo delle mie maglie era arricciato con un elastico, ma non mi piaceva e così l'ho scucito, stirato e ricucito piatto (solo per la XL). "Manovra" rischiosa che non ripeterei più, perché quando si scuce la maglina è quasi impossibile non fare buchi (questa volta sono stata fortunata) e la nuova cucitura tende ad arricciarsi. Meglio essere certi che l'orlo delle nostre maglie da reinventare ci vada bene così com'è (almeno quello della maglia che farà da "parte sotto").


Nella prima fase, quando dobbiamo tagliare (a rovescio) le due magliette, la maglia più grande (nel mio caso XL)  l'ho tagliata proprio sotto lo scalfo manica (foto a sinistra), mentre la seconda maglia (- foto a destra), l'ho tagliata a circa 10 centimetri sotto la cucitura delle maniche. 
Dove fare il taglio, però, dipenderà sempre dalle misure (più lunga o più corta) e dal modello che vogliamo ottenere (svasato - diritto - arricciato). Dovrebbe essere deciso prima, per poter scegliere la maglia più adatta allo scollo e quella giusta per i fianchi.
Potrà esserci di grande aiuto una maglia di riferimento che ci piace.
Nel mio caso, la maglia XL mi servirà per la parte lunga inferiore e la S per lo scollo. 


Le due parti utili (XL per il sotto - S per il sopra), devono essere predisposte per la cucitura.
Le ho sistemate come si vede in foto: XL (a rovescio) sotto, (rimessa a diritto) sopra. 
Se la parte XL è molto ampia e non riusciamo a far combaciare il perimetro con quello più corto della S, possiamo arricciarla leggermente (o fare delle piccole pieghe anche solo al centro), oppure tagliare lungo i fianchi e ricucirli in base alle misure necessarie, come ho fatto io.


Faccio combaciare sui margini le due parti da unire (1) e poi le fisso con gli spilli. 
Parto dalle cuciture e continuo dal centro, segnato in precedenza con spilli o matita.
Dopo la prima cucitura a macchina a punto diritto e con il filo sintetico,
ripasso con una seconda cucitura, iniziando dalla parte opposta e sull'altro lato (2)
Tiro fuori la parte con lo scollo e riporto a diritto (3).


Stiro per appiattire le cuciture e lascio appesa la maglia a un omino
perché le fibre si adattino meglio all'orlo e alla nuova forma.

Altre "trasformazioni" di magliette che potrebbero interessarti
(Clicca sulle foto)





--- Condivido foto e testi solo per uso personale---
--- For personal use only ---

21 giu 2017

CUCITO DIVERTENTE: braccialetti di canapa per il matrimonio romantico

Con una passamaneria di canapa, un nastrino e qualche cuore di legno possiamo creare dei graziosi braccialetti da annodare al polso, magari per un'occasione speciale, come nel mio caso:
li ho preparati per le testimoni di un matrimonio estivo un po' shabby e un po' boho.

14 giu 2017

PRIMA copripiumino...DOPO tende

Avevo un copripiumino a righe, di un tessuto molto leggero, quasi trasparente (il cotone che gira ultimamente:" raro ti vedo spesso ti ricordo"), preso in offerta, ma che usavo poco per una serie di motivi. Mi sono resa conto, così, all'improvviso, che era perfetto per ricavarne delle tende di cui avevo bisogno, le misure c'erano tutte e anche i colori erano quelli giusti. Tutto ok! 
La trasformazione poteva cominciare! ;)

07 giu 2017

Biglietto del Buen Camino

Cucire il cartoncino è un modo non convenzionale di usare la macchina per cucire 
che ci permette di ottenere risultati originali e di sicuro effetto.
Questa volta ci ho provato copiando il logo del Cammino di Santiago
una conchiglia stilizzata.