28 feb 2018

La bambolina giapponese

Come si fa a non restare incantati davanti a questa bambolina in kimono?
L'ho scoperta sul blog di Lina Conde: "Japanese paper dolls"
dove si trovano le spiegazioni molto dettagliate e un chiarissimo tutorial.


Ho seguito le misure e le istruzioni di Lina con qualche piccola variazione personale.
Ad esempio, mi piaceva l'idea di usare del tessuto al posto della carta.


La testa e il collo li ho fatti anch'io di cartoncino.


Ho incollato tutti i pezzetti di stoffa con la colla stick.
Sul sito di Lina si vede bene come creare le maniche.


Il tessuto rende piuttosto voluminosa la bambolina e non è il caso di usarla come segnalibro,
ho preferito farne un quadretto con l'aiuto di due rettangoli di cartoncino ricoperti di tessuto
(li ho ritagliati dalla confezione dei crackers).


Alla fine, ho eliminato la cornice (non mi convinceva) e per dare più risalto al tessuto, 
ho fatto una cucitura a punto diritto lungo il perimetro dei due rettangoli.


Dopo le prime prove, con un semplice pennarello nero ad acqua, 
mi sono divertita a disegnare kimono e maniche su un tessuto bianco.
La fattura delle maniche si può semplificare piegando e incollando il rettangolo 8X5
e tagliando poi solo la parte centrale (vedi foto).
Pochi centimetri di nastro sottile possono sostituire il tessuto della cintura.


Ho anche provato a fissare il kimono con qualche cucitura, 
ma non ne vale la pena, perché i punti vengono nascosti dalle maniche.
(È un attimo e ci si fa prendere la mano!)


Forse è più furbo disegnare il kimono a bambolina finita.
 Anche i capelli li ho ritagliati nella stoffa (nera) e per ottenere l'effetto sfrangiato,
ho usato del tessuto con una trama evidente e tirato via qualche filo con una spilla.


Alla fine ci ho provato anche con la carta (è più facile ma meno coinvolgente),
decorando il kimono di velina rosa con pennarelli e penna nera.
E questa è proprio la versione che ci voleva per il mio segnalibro!
--- Condivido foto e testi solo per uso personale --- For personal use only ---

22 commenti:

  1. Incantevoli, di carta le avevo pinnate anch'io. Le tue di stoffa sono bellissime.Hai sempre una marcia in più. Abbraccione
    Gio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come ho scritto sopra, di stoffa sono più voluminose e non si possono usare per i segnalibri, però hanno qualcosa in più. Grazie Gio, abbraccione a te!

      Elimina
  2. oh mamma mi piace da morire questa tecnica ne ho viste tantissime e mi ero riproposta di provare ....sei incredibile... una manualità invidiabile complimenti troppo brava come sempre un abbraccio

    RispondiElimina
  3. fantastico! La parte che hai fatto come un "quadretto" cucendo i due tessuti su cartoncino ondulato, la vedrei anche come copertina di un libro, o parte di una borsa. Ma che te lo dico a fare. Tu per me sei mitica!!!!
    Ciao
    Esther

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Esther! Grande idea quella della copertina di un libro! E pure quella di usare la bambolina su una borsa! Grazie e complimenti a te! Ma io lo so che le mie lettrici sono speciali!!!

      Elimina
  4. semplicemente deliziosa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lu! Anche a me lascia un senso di delicato!

      Elimina
  5. Bellissime Pia, sono davvero deliziose... e io le adoro realizzate con la stoffa! :)

    RispondiElimina
  6. Graziose come segnalibro, quelle nei quadretti ottime da inserire in altri progetti. Complimenti Pia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quelle di carta sono carine anche anche per i bigliettini d'auguri. Grazie Marta!

      Elimina
  7. Son bellísimas Pia .me gustan mucho ,gracias por el tuto .
    Besos.

    RispondiElimina
  8. Risposte
    1. Sono piaciute subito anche a me, grazie Chiara!

      Elimina
  9. Pia che dire sono Deliziose, sai come le vedrei accompagnate in una delizioso pacchetto regalo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bona idea Marea, ci starebbero benissimo! Grazie!

      Elimina
  10. Ma che carine!! Adoro le stoffine colorate e mi piacciono le bamboline giapponesi.
    Grazie per il curato e chiarissimo tutorial!
    un abbraccio
    sabrina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chissà che effetto potrebbe fare un kimono in macramè, magari con una bambolina per una tua collana!!!
      Grazie a te Sabrina!

      Elimina
  11. Che carinaaa di stoffa si potrebbe anche cucire su borse o magliette

    RispondiElimina
    Risposte
    1. EH sì! Bella idea Silvia! CI starebbero proprio bene!

      Elimina

Vuoi lasciare un commento e non sei registrata/o?
1. Scrivi il tuo commento.
2. Scegli ANONIMO dal menù a tendina.
3. Clicca su PUBBLICA.
FATTO! GRAZIE MILLE!
(Il tuo commento sarà visibile al più presto, dopo la mia lettura).