Mini tracolla foderata a 2 tasche per principianti

Provando a piegare del tessuto rimasto, 
mi è venuta l'idea di questa mini tracolla con due tasche
utile per separare gli oggetti che non devono venire a contatto. 
Il modello è basico e davvero semplice, adatto anche ai principianti scoraggiati (a me tanto cari).
Prepariamo la nostra macchina per cucire (con tutto l'occorrente)
e proviamo a cucirla insieme!


Ritagliamo da un cotone leggero o di medio spessore:
2 strisce di 22 X 43 cm per esterno e fodera;
☛ 1 striscia di 6 X 143 cm per la tracolla (sostituibile con cordoncino o fettuccia resistente).
Ci potranno servire anche dei bottoni di plastica e pinza (sostituibili con velcro / bottoni automatici o altre chiusure preferite).


Prepariamo la tracolla con la tecnica classica dei manici. Se non sai come fare guarda qui.
Diritto contro diritto, facciamo combaciare bene esterno e fodera 
e facciamo una cucitura tutto intorno ai 3 lati. Lasciamo aperto un lato piccolo.


Riportiamo il lavoro a diritto, passando per il lato rimasto aperto.


Adesso bisogna usare il ferro da stiro, 
perché dobbiamo appiattire tutto il tessuto vicino alle cuciture 
e fissare verso l'interno i margini del lato aperto.


Facciamo due cuciture uguali, vicino ai margini, sui lati corti, 
la prima per chiudere il lato aperto e la seconda di richiamo.
Pieghiamo a metà il lavoro, lasciando la fodera all'esterno (vedi foto).
Stiriamo per creare la piega del centro.


Pieghiamo ancora sia davanti sia dietro per creare le due tasche (vedi foto).
Restiamo a circa 3 cm (per lato) dalla piega centrale.
Stiriamo per fissare bene le pieghe e appiattire i margini.


Le pieghe dovrebbero apparire più o meno così.


Ora è il momento buono per scegliere le chiusure
(non è obbligatorio e le tasche possono anche rimanere aperte).
A me piaceva l'effetto dei bottoni colorati di plastica. Se non sai come fare, prova a guardare qui.

Con il lavoro aperto (come in foto), facciamo le 4 cuciture per chiudere le tasche,
il più vicino possibile ai margini, iniziando a cucire dagli angoli.
 Se lo spessore non fa scorrere il piedino, aiutiamoci spingendo delicatamente il tessuto (di fianco al piedino e non davanti) con la punta delle forbici.


Posizioniamo i due capi della tracolla appena sotto la piega del centro, 
sul lato interno senza tasche (vedi foto).


Pieghiamo e fissiamo la tracolla per prepararla alle ultime cuciture!


Facciamo prima due cuciture corte in verticale per non far uscire la tracolla
e poi una cucitura lunga orizzontale che passa sopra la tracolla rimasta all'interno (vedi foto).


Visto che siamo arrivati alla fine sani e salvi? :)


Le misure della mia tracollina finita sono più o meno 20 X 19 cm.
Solo per uso personale --- For personal use only

L'amaretto dell'orologio!













"Questa è la mia migliore occasione.
Ogni GIORNO della mia vita è un allenamento per me stesso
anche se il fallimento è possibile...
vivendo OGNI MOMENTO con la stessa attitudine verso ogni cosa,
pronto per ogni evenienza.
Io sono vivo, io sono questo MOMENTO.
Il mio futuro è QUI e ORA.
Per cui, se non posso provare oggi,
dove e quando lo faro? "
( Fonte: Turisti per caso - Giappone - preghiera di un monaco zen di Kyoto)
Solo per uso personale - - - For personal use only

PRIMA e DOPO: la piccola tasca che fa più dolce la T-shirt

















"La mentalità interrogativa non è certa di nulla, è umile e indifesa;
vede anche in ciò che è ovvio l'elemento straordinario...
E riesce a stupirsi anche davanti alle cose più semplici... "
(Piero Ferrucci: Esperienze delle vette )
Solo per uso personale - - - For personal use only