17 nov 2013

Trovachiavi SMILE

A volte, le idee più semplici, richiedono un paziente lavoro di ricerca e ci costringono a fare, disfare e rifare più volte, prima di raggiungere il risultato voluto. È il caso di questo piccolo progetto che ho in mente da tanto tempo, ma solo in questi giorni sono riuscita a realizzare nel modo giusto.
È un trova/porta chiavi in pannolenci giallo, ispirato al classico smile e l'ho fatto così:
1. Prima di tutto mi sono procurata il pannolenci (l'ho trovato al mercato a 8 euro alto due metri).
2. Ho ritagliato un paio di cerchi uguali aiutandomi con una piccola ciotola poco più grande di una tazza da caffè.
3. Ho ritagliato due occhi nel pannolenci nero, usando una forbicina a punta fine e una "dima" di pannolenci bianco.
4. Ho cucito i due occhi su uno dei due cerchi gialli con filo nero e un punto diritto corto (volendo si possono anche incollare con la colla a caldo).
5. Ho disegnato il sorriso con un pennarello per tessuto a punta media (va bene anche un pennarello indelebile).
6. Ho lasciato asciugare bene.

7. Ho creato un'asola cucendo della fettuccia nera su un rettangolo di panno giallo, l'ho infilata in un anello adatto, piegata e inserita tra l'altro cerchio giallo e un rettangolo di pannolenci nero (va bene anche il pile).  Sopra... ho appoggiato il cerchio/sorriso con gli occhi in mezzo all'asola.


8. Ho fissato i tre strati di panno e l'asola con una cucitura diritta lunga, partendo da dove comincia l'asola (vedi foto) e facendo tutto il giro del cerchio, per poi finire, ripassando una seconda volta sopra l'asola. Il punto dev'essere lungo e la cucitura il più vicina possibile ai margini. Se hai bisogno di ripassare come si cuce sulle curve, vai al mio post che trovi qui.


9. Con un paio di forbici che tagliano bene, ho eliminato il panno nero di troppo girando (molto lentamente) tutto intorno al cerchio giallo e passando dietro l'asola.


Il facile del progetto?
- materiale che non sfilaccia e si taglia senza problemi;
- pochi passaggi.
Il difficile del progetto?
- cucire lungo la circonferenza del cerchio;
- cucire vicino ai margini;
- tagliare gli occhi uguali con la forbicina a punte fini;
- cucire i piccoli ovali degli occhi sul cerchio;
- disegnare la curva del sorriso.


Colori e materiali del rettangolo che forma il dietro potranno essere diversi e così pure l'asola. L'importante è che il materiale non sfilacci e non sia troppo voluminoso da cucire.


Se avete letto il difficile del progetto, state pensando che a colpo d'occhio non sembrava così complicato, vero? Il fatto è che la semplicità è anche un po' misteriosa e forse ci affascina proprio per il suo essere un traguardo piuttosto che un punto di partenza.


Se l'idea vi piace, ma proprio non vi sentite di buttarvi in uno smile da cucire, potete sempre ritagliarne uno nel cartoncino giallo e ...ma provate a dare un'occhiata anche a questo mio vecchio post.  Io, ormai, ho iniziato la mia produzione in serie per parenti e amici!  


--- F S - P ---




Condivido foto e testi solo per uso personale
For personal use only.

40 commenti:

  1. Sorridi che ti passa...sorridi e tutto cambia...Intanto provo a farlo con il cartoncino giallo, non avendo il pannolenci. Grazie. Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marta,
      un sorriso può veramente cambiarti la giornata! Buon lavoro di cartoncino e forbici!

      Elimina
  2. Quanti sorrisi... io che sono una che le chiavi non le trova mai, ne avrei proprio bisogno... e mi farei pure una bella risata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le chiavi sono fatte apposta per essere perse, ti capisco! I trovachiavi possono essere molto utili e poi...se ci rubano anche un sorriso...

      Elimina
  3. Grazie Pia per questo dettagliato post all'insegna del sorriso...e che sorriso possa essere davvero per tutti !!!
    Gio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Gio, lo spero tanto anch'io!

      Elimina
  4. Bella idea io provo a vedere se ho una stoffina per farlo!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Laura,
      fammi sapere se la trovi!

      Elimina
  5. stupenda sei sempre creativa al massimo ... adorabili i tuoi smile ma poi sarebbero delizioni in qualsiasi colore
    e visto il periodo belli in ogni colore come addobbo per l'albero ... un bacione e tanti smile :))
    giusi_g

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giusi,
      un albero di Natale pieno di smile mi sembra un'idea perfetta! Ti dirò che ho provato a realizzarli in altri colori, ma preferisco di gran lunga il giallo. Un bacione a te!

      Elimina
  6. tu sempre la solita marcia in più Pia! buona giornata
    Sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Senti chi parla! Grazie Sandra, buona giornata a te!

      Elimina
  7. Cara Pia,
    grazie per questo sorriso che ricambio con tanto affetto.
    Questo progetto è molto molto carino, sei sempre bravissima.
    Buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Nunù,
      è un progetto che piace tanto anche a me e ne sto facendo una serie!

      Elimina
  8. Il nervoso dato dal non trovare le chiavi.....viene subito spazzato via dal sorriso di questo carinissimo portachiavi (e dal fatto di averle trovate :P) !
    Idea come sempre azzeccata. Brava Pia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marta,
      sono d'accordo con te, non a caso l'ho definito trovachiavi del buonumore!

      Elimina
  9. che bel sorriso ha la tua faccina brava

    RispondiElimina
  10. Molto simpatico questo trovachiavi, se bastasse a farle ritrovare subito quando ne hai bisogno...
    Idea originale, tutorial chiaro ed efficiente come sempre!
    Oramai sei una certezza! : )
    Grazie mille Cinzia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Cinzia!I
      In effetti...non basterà il nostro smile a farci ritrovare subito le chiavi disperse in borsa, però ci darà senz'altro una mano. Volendo si può anche tagliarlo un po' più grande, l'importante è che rimanga sempre molto leggero, perchè non deve aggiungere peso nelle borse.

      Elimina
  11. ma belloooo lo guardi e ti passa tutto !
    bravissima , buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Isa,
      è vero! A volte basta poco e siamo noi a complicarci la vita cercando... chissà che cosa!

      Elimina
  12. Gentilissima Pia, entro spesso nel tuo sito da quando l'ho scoperto... Apprezzo moltissimo il tuo stile semplice, pulito, ma raffinato, la chiarezza e la precisione dei tutorial e altro ancora!!! Io mi sono riavvicinata al cucito solo negli ultimi tempi e mi piace molto. Non posso dire, però che per me sia un vero relax, perché quando inizio un lavoro, la voglia di terminarlo mi divora e spesso mi porta a pasticciare un po'. Faccio veramente fatica a controllarmi; non so se succede solo a me! Bene, ora ti saluto e ti ringrazio per la disponibilità!!! ( naturalmente aspetto un altro tutorial, poi un altro, un altro , un altro , un altro, un alt ....) Minuccia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Minuccia,
      ti ringrazio per le bellissime cose che mi hai scritto! Quanto alla faccenda della fretta di finire è un discorso molto interessante e che merita di essere approfondito. Io non vedo nulla di strano nel desiderio di vedere il risultato finito e nel farsi un po' prendere la mano, fa parte della passione che mettiamo nel momento creativo e spesso rispecchia il nostro stato d'animo. Anche a me succede spesso! Non preoccuparti troppo della precisione e prova a interpretare questo tuo modo di fare come una voglia matta di realizzare qualcosa di concreto. È una cosa molto bella e stimolante. Mi viene anche un piccolo suggerimento...prima di cominciare un nuovo progetto, sceglilo con molta attenzione e prenditi del tempo per immaginare (solo mentalmente) le varie fasi di confezione, osserva con attenzione il lavoro finito, immagina di fotografarlo nei particolari e solo dopo, mettiti al lavoro. Al prossimo tutorial! : )

      Elimina
    2. Gentilissima Pia, scusami se non ho più dato segni di vita! Ti ringrazio molto per il tuo consiglio: cercherò di seguirlo!!! Grazie ancora e arrivederci! Minuccia

      Elimina
    3. Figurati Minuccia, arrivederci e tienimi al corrente!

      Elimina
  13. Bellissimo questo portachiavi, davvero brava brava! Molto allegro

    RispondiElimina
  14. che bella idea facile.. è da fare :)
    e poi come dice tu potrebbe essere una bella idea regalo! grazie per l'idea :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a voi Fate!
      Lo credo che per voi è un progetto facile... mica per niente siete le fate del feltro!

      Elimina
  15. Mi piacciono un sacco! Bravissima!

    RispondiElimina
  16. Avevo lasciato un commento!E' sparito?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh Francesca...non so cosa dirti! Me lo puoi riscrivere?

      Elimina
  17. Caspita! Sono veramente troppo, troppo belli ed allegri!
    Grazie!

    RispondiElimina
  18. molto carini! da te trovo sempre delle belle idee!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Laura,
      io, invece, mi mangerei volentieri uno dei tuoi muffin alle mele e cornflakes che hai pubblicato venerdì scorso!

      Elimina
  19. se non fosse che è tardi ... ne farei uno subito! e saprei già anche a chi regalarlo!
    ottima idea!

    RispondiElimina

Vuoi lasciare un commento e non sei registrata/o?
1. Scrivi il tuo commento.
2. Scegli ANONIMO dal menù a tendina.
3. Clicca su PUBBLICA.
FATTO! GRAZIE MILLE!
(Il tuo commento sarà visibile al più presto, dopo la mia lettura).