30/05/20

Copricuscino veloce


Questo è un metodo veloce per creare un copricuscino molto pratico, senza zip,
bottoni o laccetti e utilizzando diversi ritagli di tessuto.

Con questo tutorial in miniatura vediamo insieme come fare.
Cominciamo ritagliando un quadrato (o un rettangolo) che sarà il nostro davanti del cuscino,
lo pieghiamo a metà e teniamo il segno con uno spillo (al centro nella foto).
Tagliamo poi altre due parti, anche di tessuti diversi, ora vediamo come.

Teniamo il davanti con lo spillo come riferimento e tagliamo due parti di tessuto
alte uguali, ma più corte di qualche centimetro (vedi foto).
Queste due parti, saranno il dietro del copricuscino.

Con le prime due cuciture, facciamo gli orli su un lato delle due parti più corte (vedi foto).
 A orli fatti, appoggiamo una delle due parti, diritto contro diritto, sopra il davanti.
Questa sarà la parte che resterà tutta visibile, compreso l'orlo.

Mettiamo anche la seconda parte, sempre diritto su diritto e fermiamo con gli spilli.
Di questa parte non si vedrà l'orlo, e resterà in parte nascosta.

A questo punto dobbiamo cucire tutto il perimetro del quadrato,
facendo attenzione quando passiamo sulle parti che si sovrappongono.

 Portiamo il lavoro a diritto e questo sarà il risultato diverso che avremo sul davanti e sul dietro.

Non resta che inserire l'imbottitura e godersi il nuovo cuscino!

 Sempre nello stesso stile veloce e pratico, c'è anche il modello a striscia con 2 cuciture.
Se ti interessa, dai un'occhiata cliccando qui.
Un caro abbraccio!


Immagini e testi sono condivisi solo per uso personale - - - For personal use only

22/05/20

Astuccio foderato con zip sul davanti (metodo facile)

La zip è sul davanti dell'astuccio e quando si apre lascia vedere bene tutto il contenuto,
ma la cosa più interessante di questo modello è il metodo di cucitura della cerniera.

E' una tecnica di lavoro che riduce e semplifica i passaggi, senza togliere nulla
al risultato finale e non c'è nemmeno bisogno di cambiare il piedino.
Spero che possa incuriosire i principianti del cucito e tutti quelli che non amano le zip.

Come al solito, prepariamo subito tutto quello che ci serve per cucire:
- 2 rettangoli di tessuto, uno per l'esterno e uno per la fodera, di circa 22 X 32 cm;
- 1 striscia ricavata dal tessuto esterno o dalla fodera di circa 10 X 19 cm;
- 1 striscia ricavata dal tessuto esterno di circa 6 X 17 cm per creare il cinturino esterno;
- una cerniera di qualche centimetro più lunga del lato corto dei 2 rettangoli;
- filo in tinta con la cerniera, spilli, forbici, penna, righello, metro, macchina.

1. Iniziamo unire l'esterno con la fodera, facendo due cuciture sui lati corti
dei rettangoli (diritto contro diritto).
Risvoltiamo sul diritto, stiriamo con cura per appiattire le cuciture e apriamo la zip.

2. Fissiamo con gli spilli, il lato dei tessuti uniti dalla cucitura, sopra una parte
della zip aperta, lasciando fuori il tiretto della lampo (vedi foto).

Al momento di cucire la cerniera, lasciamo il solito piedino, ma spostiamo l'ago
verso la zipCompletiamo la cucitura tenendo sempre il piedino a contatto con
i denti della lampo, che ci farà da guida.

3. Ora possiamo fissare con gli spilli anche l'altro lato del tessuto e della zip.
Cerchiamo di far combaciare inizio e fine della cerniera e andiamo a cucire.

L'ago è sempre spostato il più vicino possibile ai denti della zip e il piedino scorre
sempre a filo della lampo. Quando incontriamo il tiretto e/o siamo a fine cucitura,
dobbiamo solo rallentare, fermarci e spostare/allargare il tessuto.

La cerniera è cucita e il più è fatto. Non preoccupiamoci se non è ben centrata,
(si vede un po' "storta" anche nella mia foto), sistemeremo tutto fra poco!

5. Ora è il momento di tagliare a metà la striscia di 10 X 19 cm, ricavando 2 strisce
di 5 X 19 cm, quindi, dobbiamo piegare le 2 strisce a metà e poi ancora verso il centro,
come quando facciamo i manici delle borse. Non dobbiamo cucire, solo fare le pieghe.
Per fare il cinturino, ripetiamo le stesse pieghe e poi facciamo una cucitura su
tutto il perimetro. Ritagliamo e cuciamo anche un piccolo rettangolo da personalizzare
con un logo, una iniziale, un simbolo o quello che più ci piace.
Non sottovalutiamo questi particolari, perché daranno un tocco di originalità, stile e accuratezza al nostro astuccio, cosa che farà sicuramente la differenza.

6. Riprendiamo il nostro lavoro, lo mettiamo a rovescioportiamo la cerniera al centro
e fissiamo 2 spilli ai lati della zip (vedi foto) per tenerla ferma in posizione.
Apriamo la zip e sistemiamo il cinturino e il piccolo rettangolo come si vede in foto,
quindi, li infiliamo dentro all'astuccio, proprio dove si trovano i due capi della cerniera.

7. Fissiamo cinturino e rettangolino con gli spilli o meglio, con delle clip da cancelleria.
Adesso regoliamo i due lati rimasti aperti, tracciando una linea diritta su entrambi, con
l'aiuto di un righello e di una penna/matita. Su queste tracce, faremo poi due cuciture.

8. Fatte le cuciture, andiamo a tagliare via tessuto e zip di troppo,
a circa mezzo centimetro dai punti.

9. Ora non ci resta che nascondere le cuciture appena fatte e lo facciamo, usando
le 2 strisce che abbiamo piegato al passo 5.
Mettiamo le strisce diritto contro diritto sulle cuciture, pieghiamo un orlino all'inizio e
alla fine (vedi foto) e facciamo una prima cucitura sopra la piega più vicina ai margini.

10. Giriamo il lavoro e ripieghiamo le due strisce in modo da coprire le cuciture.
Fermiamo gli orli con l' ultima cucitura molto vicino ai margini. Le parti finali degli
orli, resteranno praticamente invisibili e quindi, fa niente se non sono venute bene.

Riportiamo a diritto, facendo uscire bene tutti gli angoli e, finalmente, possiamo
ammirare il nostro astuccio finitoLe mie misure finite sono: 15,5  X 19,5 cm.
All'interno è bello come fuori e non si vedono sfilacciature o brutte cuciture.

Una volta finito il primo astuccio, proviamo a farne altri senza aspettare troppo, il lavoro ci sembrerà subito più semplice e ricorderemo meglio la sequenza dei passaggi.
Scegliamo con cura gli abbinamenti di esterno e fodera e, se possibile, facciamo risaltare
il colore della zip, magari sfruttando il gioco dei contrasti. 
 Un caro abbraccio!  


Questo tutorial è stato particolarmente faticoso, non copiatelo, ma segnalate la fonte con un link.
E' disponibile solo per uso personale - - - For personal use only

15/05/20

Tasca grembiule

E' una grande tasca che si può legare in vita come un grembiule
o mettere a tracolla.

Ci aiuta quando dobbiamo tenere a portata di mano quello che serve durante il lavoro:
forbici, spilli, metro, uncinetto e lana, ma anche martello e chiodi o guanti e stracci per le pulizie.

Usiamo un cotone di medio spessore, così la tasca sarà più resistente
e cominciamo tagliando 4 rettangoli e una striscia che poi taglieremo ancora a metà.
Ecco le mie misure:
2 rettangoli uguali da 26 X 30 per la base e il dietro;
1 rettangolo da 26 X 22 per l'esterno della tasca;
 1 rettangolo da 26 X 25 per la fodera della tasca;
1 striscia da 60 X 10 per i lacci/ tracolla.

Ora prepariamo subito la tasca e i lacci/tracolla.
Con una cucitura uniamo i due rettangoli diversi e più piccoli, sui due lati da 26 cm (diritto contro diritto), per creare la tasca foderata. Apriamo e pieghiamo i margini della cucitura verso la fodera.
Tagliamo la striscia a metà, dopo averla piegata su se stessa con attenzione un paio di volte.

Pieghiamo la fodera (nella mia foto di colore arancione) sui margini della cucitura,
e facciamo combaciare le basi della tasca (vedi foto). Facciamo una seconda cucitura, all'attaccatura dei due tessuti per fissare l'orlo creato con la fodera.
Pieghiamo verso il centro i margini dei lacci/tracolla e chiudiamo con una cucitura.

A questo punto, possiamo unire la tasca con la base e il dietro del lavoro. 
Appoggiamo la tasca sopra il diritto di uno dei due rettangoli più grandi,
facciamo combaciare le basi e prepariamo il secondo rettangolo uguale.

Sistemiamo sopra la tasca anche il secondo rettangolo (diritto contro diritto)
e fissiamo tutti gli strati con qualche spillo.
Il lato alto del lavoro, sopra la tasca, resterà aperto, insieme ad almeno 3 centimetri sui due fianchi.
Per ricordarlo, ho fissato due clip (vedi foto).

Facciamo una cucitura lungo i tre lati, da una clip all'altra.
Lasciamo un po' di distanza dai margini, per essere sicuri di
cucire insieme tutti gli strati di tessuto: dietro, tasca, fodera e base.

Riportiamo il lavoro a diritto e ci prepariamo per l'ultimo passo: inserire i lacci/tracolla.

Posizioniamo i lacci all'interno della parte rimasta aperta 
circa 1 cm sotto il lato aperto del dietro (vedi foto A).
Pieghiamo circa 1 cm del dietro sopra i lacci e fissiamo con gli spilli (foto B).
Pieghiamo anche la parte della base che resta davanti, sempre di circa 1 cm,
sopra il dietro e fissiamo di nuovo il tutto.

Facciamo l'ultima cucitura, partendo da sopra la tasca (vedi foto) e finendo, a inizio tasca,
dalla parte opposta. Cerchiamo di rimanere molto vicino ai margini.

E la nostra tasca grembiule è pronta e scopriremo che è pure double face!
La prossima versione la voglio fare con un paio di strofinacci da cucina bianchi e neri.
Un caro abbraccio!

Testi e immagini del tutorial sono per uso personale  - - - For personal use only

08/05/20

Cuscinetto poggiapolso per il mouse

Lo sto testando da tempo e mi trovo benissimo,
è un cuscinetto su cui appoggiare il polso quando si usa il mouse.
Se ne trovano di diversi tipi e misure, io l'ho fatto in tessuto.

Ecco tutto l'occorrente:
basta poco e l'applicazione (facoltativa) ha il solo scopo di farci divertire e rilassare un po'.

La fattura è veloce e le dimensioni così ridotte che si può anche cucire a mano.
Al momento di inserire l'imbottitura, facciamo qualche prova per verificare che il cuscino non sia troppo voluminoso, il polso deve appoggiare rilassato, senza forzature. Io ho scelto un pezzo di maglina, perché mi piace la morbidezza al tatto, ma anche il cotone va benissimo.

Una volta finito, ho cucito un cuore a mano, ma è più comodo farlo prima, quando il rettangolo è ancora aperto, tra l'altro, l'applicazione resta più visibile se non si trova al centro del cuscino.

E' un piccolo progetto elementare, ma di grande utilità,
specialmente se in questo periodo abbiamo usato il computer un po' più del solito.
Un caro abbraccio!

Testi e immagini del tutorial sono per uso personale  - - - For personal use only

02/05/20

Astucci gemelli con tasche, fodera e zip

Due astucci foderati con la zip, versione per lui e per lei.
Una buona scusa per riciclare le tasche di un piccolo jeans ormai fuori misura.

Cambia la fodera e il colore della zip:
fantasia di fiori rosa e lilla con la zip fucsia per lei,
fantasia geometrica in blu e azzurro con la zip blu, per lui.

Purtroppo, dal pantalone sono riuscita a recuperare poco tessuto,
ma non mi sono fatta scappare le tasche!
Le ho prima tagliate tutto intorno al perimetro e poi ho eliminato anche l'interno.

Ecco il materiale di partenza, con i rettangoli del jeans e quelli di cotone per le fodere,
le zip, una piccola striscia per fare un'asola esterna e, ovviamente, le tasche!
Per sapere come si fa, passo dopo passo, vi rimando al mio tutorial,
ma non perdetevi questo video tutorial giapponese che è davvero chiarissimo!

Ricordiamoci che se la macchina ci permette di spostare l'ago verso sinistra (vedi foto),
possiamo cucire la zip usando il piedino comune, tenendolo a contatto con i denti della lampo.
Se usiamo una cerniera più lunga, come ho fatto io, non avremo nemmeno l'impiccio del tiretto, perché resterà fuori (vedi foto). Se abbiamo qualche problema con la zip, proviamo a usarla sempre più lunga di qualche centimetro!

Le tasche le ho fissate sul diritto, dopo la prima cucitura della zip,
piegando il rettangolo di jeans a metà, per calcolare la giusta posizione.
Ho seguito le doppie cuciture originali usando un filo in tinta.
Sull'apertura non c'è stato bisogno di fare niente, ho lasciato l'orlo così com'era.
A questo punto del lavoro, ho anche preparato l'asola esterna da inserire prima dell'ultima cucitura.

Eccomi all'ultima cucitura e al taglio della zip che avanza.
Prima di questa cucitura, è importante portare il tiretto all'internoaprire la zip a metà.

Certo, la cerniera ci chiede un po' di attenzione in più, 
però, vuoi mettere la soddisfazione finale!
E ricordiamoci le parole di Gianni Rodari:
"Se non ci arrivate, riprovate domattina;
vedrete che ogni giorno un poco si avvicina il dolce frutto:
l'allenamento è tutto".
Un caro abbraccio!

Testi e immagini del tutorial sono per uso personale  - - -  For personal use only