06 lug 2014

PRiMA ombrello...DOPO maxi borsa con ANGOLi alla giapponese

Finalmente mi è arrivata l'ispirazione per cucire la borsa grande che mi serviva.

La taglia è decisamente large, ma il tessuto è leggerissimo e pure impermeabile!
(Con un particolare davvero sfizioso).

L'idea mi è venuta, quando ho ricevuto in omaggio, una di quelle borse in tessuto non tessuto (tipo tyvek) che aveva le misure giuste e soprattutto: 
gli angoli alla giapponese!
Studiando la borsa-modello a rovescio, mi sono resa conto che era solo questione di fare delle pieghe sul fondo. Avevo il tessuto di copertura di un grande ombrello blu, lavato e stirato, perfetto per il mio scopo: cucire una borsa capiente ma leggera che non ingombra e non aggiunge peso inutile.


Eccomi al lavoro
1. Ritaglio due rettangoli uguali o meglio, un tessuto da piegare a metà (uso la borsa-gadget come modello), lasciando qualche centimetro in più per le cuciture. Le mie misure sono: 51 (base) X 47 cm.
2. Chiudo solo il fondo con i due passaggi della cucitura inglese. L'ideale sarebbe di avere un taglio di tessuto da piegare a metà ed evitare così questa cucitura. 
3. Sul rovescio del lavoro, fisso i due angoli in alto con un paio di spilli e poi lavoro sul fondo: dovrò prendere la cucitura come riferimento e, alzandola verso l'interno, creare due pieghe uguali da fermare con gli spilli.
4. Controllo che combacino bene anche le pieghe del fondo.

Chiudo i fianchi con due cuciture a punto diritto e le rifiniture a punto zig zag.  
Le cuciture, dovranno prendere tutti gli strati delle pieghe e, una volta riportato il lavoro a diritto, formeranno gli angoli visibili all'esterno. 


Con qualche avanzo di un altro ombrello a quadretti, taglio delle strisce per confezionare i manici e li fisso all'esterno della borsa con la classica cucitura a X. 
Trovate diversi suggerimenti su come creare i manici, guardando le mie guide di altre borse o cliccando qui.
Preparo ancora una lunga striscia a quadretti che applico all'esterno della borsa, lungo tutto il perimetro dell'apertura e sopra le cuciture dei manici (facoltativo).


Sul diritto, la punta degli angoli si alza sul fianco, rimanendo "intrappolata" nella cucitura e, al momento dell'uso, crea il volume necessario. 



Un altro metodo per fare gli angoli alla giapponese, è quello (un po' più elaborato) 
di creare le pieghe sui due fianchi, anziché sul fondo della borsa. 
Lo racconto in questo mio articolo, datato aprile 2012. 



A proposito di ombrelli e ispirazioni... una bella installazione di questi giorni 
nel centro storico di Treviglio (BG).


Che bello...quando un oggetto un po' antipatico, come l'ombrello, ti fa
restare a bocca aperta e sorridere!




Condivido foto e testi solo per uso personale.
For personal use only.

30 commenti:

  1. Il modello è molto bello e tu sei stata chiarissima ....come sempre ...grazie Pia
    Gio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Gio,
      spero di essere riuscita a far intuire la fattura della piega sul fondo, che è poi la cosa interessante di questa borsa.

      Elimina
  2. Molto bella e come mi piace questa idea dell'ombrello ....però sarà semplice ma non per me ahahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Visto il tuo lavoro, credo che puoi farcela benissimo. Ci vuole solo un po' di attenzione nel cucire la piega del fondo, però basta lasciare un po' più di margine di fianco al piedino.

      Elimina
  3. Ciao, ecco un'altro bellissimo lavoro, complimenti bella e utile......

    RispondiElimina
  4. Ciao Pia, molto bella e adoro le borse fatte con gli ombrelli!!
    Io gli angoli li cucio all'interno per dare profondità, non so se il risultato è simile con questo metodo giapponese…magari ci provo e vedo come mi viene…buone vacanze!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provaci Carmen e vedrai che ti piacerà. Il risultato estetico è simpatico e molto pulito anche a rovescio. Ciao e buon inizio di settimana!

      Elimina
  5. Che belli gli angoli, a passare dal tuo blog si impara sempre qualcosa!
    Merci
    Margherita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Belli eh gli angoli fatti così : )
      Grazie a te Margherita!

      Elimina
  6. .... ancora una bellissima idea !!
    Ciao
    Patty

    RispondiElimina
  7. bravissima e unica come sempre :)
    buona settimana
    Grazia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Grazia!
      Sono quelle idee semplici che mi affascinano sempre e mi piace condividere.

      Elimina
  8. Oh! Questa non la conoscevo! Belli gli angoli così!
    Grazie per le spiegazioni, sono proprio alle prese con borse borsine borsette e fodere in questi giorni, ne farò tesoro!
    Complimenti, la borsa tra l'altro è fantastica, e l'effetto raggi di sole della stoffa-ombrello mi fa impazzire!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Lucia!
      Mi fa piacere che tu abbia notato l'effetto delle cuciture dell'ombrello, tra l'altro, trovo che si sposino proprio bene con queste pieghe.

      Elimina
  9. Ok, c'è sempre qualcosa da imparare, ma questa tecnica non sapevo nemmeno che esistesse!
    A vedere il tuo tutorial passo -passo sembra anche semplice. Chissà, prima o poi mi tornerà utile.
    Per adesso grazie mille fata dei fili!
    Ciao Cinzia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cinzia! Grazie per avermi promossa a fata dei fili! : ) Che bello!
      La tecnica non è difficile, ci vuole solo un po' di pazienza per fare la piega sul fondo e per cucirla prendendo bene tutti i vari "strati". Se usi del cotone, più semplice da maneggiare e da stirare, meglio ancora.
      Un bacione!

      Elimina
  10. Ciao Pia, come te sono rimasta anch'io a bocca aperta guardando quella meraviglia di ombrelli colorati sospesi a dondolare! Tornati dal mare sabato scorso è stata davvero una bella accoglienza, peccato però che alcuni si siano già staccati. Buone vacanze e a presto.
    Donatella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Donatella, un vero peccato, perché l'effetto era proprio spettacolare!
      Un abbraccio, a presto!

      Elimina
  11. Carissima Pia,
    questa borsa stile Japan mi piace tantissimo, è un modello tutt'altro che scontato e visto e rivisto, anzi ... è la prima volta che vedo una borsa così capiente dal taglio originale. Sono stata latitante per varie vicissitudini ed oggi finalmente ho un pò di tempo per me per salutare le persone che seguo con affetto ed eccomi qui ^-^
    ora vado a curiosare negli altri post.
    Ti auguro un meraviglioso fine settimana
    Un abbraccio
    Nunù

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Nunù,
      lo so che mi segui sempre con affetto e mi fa molto piacere. Spero che le varie vicissitudini di cui parli, diventino presto solo un ricordo passato.

      Elimina
  12. Con gli ombrelli ci ho già provato grazie ai tuoi suggerimenti, al prossimo ombrello grande mi faccio il borsone con gli angoli. Buona estate!
    Germana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh sì, per farla bella grande l'ideale è un ombrello da uomo. In effetti, è più difficile da trovare, ma è carina anche più piccola, l'effetto degli angoli non cambia.
      Grazie Germana, buona estate anche a te!

      Elimina
  13. ma che meraviglia la tua borsa con questi angoli esteri :)) da provarci ... invece a me l'ombrello chissà perchè piace da morire e vederli così appesi dev'essere stato troppo forte .... mica te li sarai fregati tutti quanti ??? un bacione grande a te ... giusi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. : ) Un pensierino l'ho fatto! Grazie giusi-g!

      Elimina
  14. Mi si sta giusto sfondando un ombrello :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando si sarà sfondato del tutto, sai già cosa fare :D Grazie Patty!

      Elimina
  15. Ciao Pia ...ispirandomi alle tue .....ne ho cucita una anch'io ....abbraccio.
    Gio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ho vista Gio! È bellissima! Mi ha fatto molto piacere sapere di aver solleticato la tua creatività. Un abbraccio a te!

      Elimina

Vuoi lasciare un commento e non sei registrata/o?
1. Scrivi il tuo commento.
2. Scegli ANONIMO dal menù a tendina.
3. Clicca su PUBBLICA.
FATTO! GRAZIE MILLE!
(Il tuo commento sarà visibile al più presto, dopo la mia lettura).