10 apr 2015

Mini ASTUCCIO con gli angoli esterni

Tempo fa avevo già pubblicato una borsa con gli angoli alla giapponese,
oggi, invece, mi ha incuriosito la confezione un piccolo astuccio.

L'ho realizzato con un un pezzo di pelle sintetica leggera riciclata da una vecchia borsa. 
In effetti, è un modello che riesce meglio con materiali semi rigidi o piuttosto pesanti.
Avevo trovato un bellissimo tutorial su un blog giapponesepurtroppo non più raggiungibile e mi dispiace non poter citare la mia fonte d'ispirazione.


Come ho scritto prima, ho usato un ritaglio di pelle sintetica e quindi non ho avuto bisogno né di orli né di fodera.
Per fissare la zip, mi sono aiutata con del nastro adesivo di carta 
(su questo materiale gli spilli avrebbero lasciato un buchino). La prima cucitura della lampo l'ho fatta con il punto zig zag,  la seconda, con un punto diritto più vicino ai denti della cerniera.
Per le istruzioni passo passo su come applicare la zip, cliccate qui.


Cucita la zip, bisogna portarla al centro del lavoro e ricordarsi di lasciare il tiretto all'interno
(la lampo deve restare aperta). Se la zip tende al aprirsi troppo, meglio tenerla chiusa con spilli, imbastitura o nastro adesivo. 
NOTA bene!
Questo modello è particolare e "porta via" molto tessuto sugli angoli. Le misure del rettangolo iniziale, devono quindi essere studiate con attenzione. Ad esempio, per avere un astuccio lungo e stretto, bisogna che il rettangolo sia molto lungo e stretto e non come il mio (vedi foto sopra)  che è corto e largo (e crea un cubo finale). 


Al momento di fare le pieghe, per creare il modello, ho tenuto in posizione le varie parti, 
aiutandomi con le mitiche mollette da bucato
A questo punto, ho anche inserito un'asola, in corrispondenza della zip.
Questo è il passaggio chiave dell'astuccio e le pieghe devono venire il più possibile uguali. 
Dalla precisione delle pieghe di questo passo, dipenderà la riuscita dell'astuccio.
Le pieghe possono essere tenute più o meno lontane dal centro, 
più le avvicino al centro e più l'astuccio si gonfia, diventa a cubo e "ruba" tessuto.
Nel dubbio, fate una rapida imbastitura e verificate il risultato sul diritto.


Dopo le cuciture diritte, ho rifinito con un punto zig zag abbastanza alto.


Una volta riportato il lavoro a diritto, si spingono fuori le pieghe e l'astuccio si gonfia.


Ancora angoli alla giapponese cliccando a questo mio post del 2014
dove li ho cuciti alla base di una maxi borsa ricavata da un ombrello (ottima per il mare).


Oppure...se vi serve una bella borsa per la spesa,




--- Condivido foto e testi solo per uso personale ---
--- For personal use only --- 

32 commenti:

  1. Risposte
    1. Grazie Sara, sono contenta che ti sia piaciuto!

      Elimina
  2. ciao Pia, che bello l'astuccio,qui da te c'e' sempre da imparare.Ispirata dal tuo post ho da poco terminato una borsa fatta riciclando un'ombrello......grazie !
    Gio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gio, mi fa proprio piacere sapere della tua borsa con l'ombrello, vedrai come ti sarà utile, così leggera e poco ingombrante.
      Grazie te!

      Elimina
  3. Sei bravissima ,adoro questi angoli .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piacciono tanto anche a me!
      Grazie Marea!

      Elimina
  4. sempre bellissimi i tuoi tutorial!!
    ormai con il cucito ho fatto davvero tanta amicizia....ma vengo sempre a curiosare tra i tuoi tutorial perchè c'è sempre da imparare per migliorarsi!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E a me fa sempre piacere sapere della tua vista!
      Grazie Gio!

      Elimina
  5. Ma che carino! Ottima idea farlo in ecopelle, perché gli dá struttura e il particolare degli angoli viene valorizzato. E poi cosí resta molto pulito anche l'interno. Brava Pia, mi ispiri sempre :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, vero, in effetti questo modello, specialmente se realizzato mini, credo che venga meglio con del materiale sostenuto. Devo provare a cucirne altri più grandi per verificare la resa e poi, casomai, faccio un aggiornamento al post. Grazie Sara, anche tu mi ispiri sempre! :)

      Elimina
  6. E' troppo carino!!! Dici che verrebbe bene farci ua borsa da polso con questo modello?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché no? Vale la pena di provarci, mi sembra un'ottima idea. Fammi sapere, mi raccomando, che ora mi hai incuriosita! Grazie F.

      Elimina
  7. che dire sempre belli e spiegati perfettamente i tuoi lavori.....brava

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho cercato di condividere qualche trucchetto per la confezione con ecopelle o materiali scivolosi. Spesso abbiamo già in casa quello che ci serve per risolvere piccoli problemi, ma non ci pensiamo.
      Grazie Andreina!

      Elimina
  8. Ciao Pia! In questi ultimi mesi ho tralasciato un po' il cucito ( a parte l'essenziale per la famiglia) ma passo volentierissimo da te per ... allungare la lista dei progetti futuri =)
    Grazie buona domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E a me fa ha fatto molto piacere la tua visita e sapere che vieni a trovarmi volentieri, nonostante il momento di pausa del cucito.
      Buona domenica a te!

      Elimina
  9. Molto molto carino, un'idea geniale, bravissima come sempre
    Emi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero? Piace molto anche a me. Grazie Emi!

      Elimina
  10. ma che bello ! E fatto un pochino più grande per borsetta da sera ?
    Sempre una grande ispirazione i tuoi tutorial !
    grazie
    Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Altra bellissima idea da tener presente! Lo so che le mie lettrici sono delle creative con la c maiuscola! Grazie per la tua di ispirazione Anna!

      Elimina
  11. Come sempre hai idee di riciclo creativo meraviglose! ☺
    Sono una tua fan!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io sono una tua fan! Grazie Mary!

      Elimina
  12. Mi ricorda qualcosa questo astuccio!!! Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh sì, anche a me! : )
      Grazie Marta!

      Elimina
  13. Dovrei fare un astuccio nuovo x i trucchi di mia figlia...seguo questi suggerimenti...grazie...glo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dovrebbe essere perfetto per i trucchi, ottima idea! Se puoi, scegli un tessuto sostenuto, oppure fallo doppio, preparando prima il rettangolo base, cucendo due stoffe sul rovescio e riportandole a diritto.
      Grazie a te gloria e fammi sapere!

      Elimina
  14. Mi piace questo mini astuccio!!! Ottime spiegazioni come sempre!
    Franca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere Franca! Grazie mille!

      Elimina
  15. Bravissima Pia, mi piace molto e grazie per il tutorial!
    Un abbraccio a presto
    Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un abbraccio e grazie a te Sara!

      Elimina
  16. Che meraviglia questo astuccino piccino picciò! *_*
    Grazie per il tutorial!
    Daniela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti, così piccolino e... cicciottello, ispira simpatia.
      Grazie a te Daniela!

      Elimina

Vuoi lasciare un commento e non sei registrata/o?
1. Scrivi il tuo commento.
2. Scegli ANONIMO dal menù a tendina.
3. Clicca su PUBBLICA.
FATTO! GRAZIE MILLE!
(Il tuo commento sarà visibile al più presto, dopo la mia lettura).