05 apr 2016

FILIng 6: Esther e Rosaria

Per la sesta puntata di FILIng (lo spazio dedicato alle vostre creazioni) 
scopriamo il riciclo ingegnoso di una mamma e l'utilizzo originale di piccoli ritagli di tessuto.



Le borse di ESTHER
Scrive Esther:
La borsa blu in lana con la "U" parte da un maglioncino dei miei figli, mentre l'interno è in jeans (sempre un jeans dei miei figli).
Anche il beauty rosso parte da una tuta di calcio, a cui ho fatto il "canadian smoking".
Il beauty bianco e rosso era un pantalone e anche lì ho fatto il "canadian smoking".
L' astuccio blu con zip e cuore l'ho preso dal tuo sito.


La tracolla
Scrive ancora Esther:
Ho provato a  cimentarmi nella tracolla che hai proposto nel tuo sito.
Si vabbe', sembrerà facile... A te!    
Per quanto mi riguarda ho tirato giù tutti i santi del calendario, specie con ' sta zip con le estremità esterne, però ... Fatta!
Sono partita da un pantalone da uomo! Sai di quelli con i tasconi  laterali? Ho usato come tasche proprio quelle: la tasca esterna con il tasconi della gamba, la tasca interna con la tasca del dietro dei pantaloni (la tasca sul sedere, dove i maschi di solito mettono il
portafoglio). Con quello che rimaneva della stoffa della gamba ho fatto la tracolla.
Partendo da una materia prima prettamente maschile, il risultato iniziale aveva ben poco di femminile, come vedi dalla prima foto. Ho pensato quindi di aggiungere un bel bordo di pizzo in tinta e poi di creare una rosa che ho applicato con la colla a caldo.

I sottopentola di ROSARIA
Scrive Rosaria:
Questo Natale ho realizzato dei sottopentola, ti allego le foto.
Sono due quadrati di stoffa di 30 cm. di lato, riempiti di aghi di rosmarino secco e con il bordino cucito tipo materasso. Non sai che profumo quando appoggi una teglia calda! Ora sto facendo seccare al sole dei rami di lavanda per provare l'effetto.


Grazie per la partecipazione e complimenti!
Tutti i manufatti saranno sempre visibili cliccando sull'immagine con la scritta FILIng
(nella colonna a destra del blog).

Ti interessa partecipare alla condivisione?  Clicca qui.

Nota
Le foto di questo articolo sono proprietà di ESTHER e di ROSARIA
pubblicate su gentile autorizzazioneSi prega di rispettare la fonte.

16 commenti:

  1. Complimenti a entrambe e anche a te Pia che ce le hai fatte conoscere ... la tracolla con il tascone è troppo bella ma anche le altre non scherzano .I sottopentola profumati al rosmarino sono un'idea strepitosa.
    Gio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai visto che idee!!! Grazie Gio!

      Elimina
  2. Che brave! Non ho capito bene la storia dei sottopentola con il rosmarino, però...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Al posto dell'imbottitura, dentro al sacchetto ci metti gli aghi di rosmarino, così, quando appoggi la pentola calda, il contatto sprigiona il profumo del rosmarino oltre, naturalmente, a fare da sottopentola. Tutto qui, semplice e geniale! Grazie Elle!

      Elimina
  3. Un riutilizzo geniale e quei sottopentola assolutamente da prendere ispirazione....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono d'accordo con te, grazie Gloria!

      Elimina
  4. Veramente un grande riciclo e risparmio per questa mamma Esther. I sottopentola al rosmarino proprio una fantastica idea, di rosmarino ne ho da vendere quindi grazie anche a Rosaria.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero! Oltre al riciclo c'è anche un bel risparmio! E l'idea del rosmarino è piaciuta tanto anche a me. Grazie Marta!

      Elimina
  5. Noooo...l'idea dei sottopentola profumati è sfiziosissima, da provare!!
    E che dire delle borse di Esther?? Il Canadian smocking non lo conoscevo, è bellissimo...sarà anche facile?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo non posso risponderti, bisognerebbe chiedere a Esther, se mi scrive qualche chiarimento su questa tecnica, inserirò un aggiornamento. Grazie Francesca!

      Elimina
  6. Bravissima Pia complimenti💋💋❤❤

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giro i tuoi complimenti a Esther e Rosaria, grazie Sara!

      Elimina
  7. Hola Pia querida ,,que bolsas más geniales ,, que tengas un buen día
    Cariños

    RispondiElimina
  8. Complimenti a tutte, e soprattutto a Te ,bellissimo il novo look del blog.Un caro saluto.Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia, un caro saluto a te!

      Elimina

Vuoi lasciare un commento e non sei registrata/o?
1. Scrivi il tuo commento.
2. Scegli ANONIMO dal menù a tendina.
3. Clicca su PUBBLICA.
FATTO! GRAZIE MILLE!
(Il tuo commento sarà visibile al più presto, dopo la mia lettura).