29 mar 2011

PRIMA ombrello...DOPO borse 2

Con il secondo ombrello, un tipico ombrellino pieghevole, ho realizzato due piccole borsettine a trapezio. La fascia con il disegno mi ha limitata molto nella trasformazione e mi ha costretta a seguire forma e
posizione dello "spicchio". In compenso, la confezione è abbastanza semplice e veloce. C'è sempre un lato buono da scoprire! 


 
Per prima cosa ho ritagliato gli spicchi dell'ombrello a due a due e poi li ho piegati a metà per farli doppi.
Nelle foto che seguono si vedono i passaggi più importanti. 



1.  Ho tagliato via la punta di ogni spicchio doppio. Più taglio e più la borsa diventa piccola ma con l'apertura più grande.
2.  Ho cucito ogni spicchio su tre lati (la base resta aperta) e riportato a diritto.
3.  Ho ripiegato verso l'interno un piccolo orlo, circa 2 cm e cucito molto vicino al margine.  
4.  Ho cucito insieme (sul rovescio del lavoro) il fondo e i due fianchi della borsa, partendo appena sotto l'apertura dell'orlo. 



Per i manici, ho recuperato quelli delle borse di carta eleganti, a volte se ne trovano di bellissimi! A me piacciono tanto e di solito li "sfilo"e poi li metto via. In alternativa: cordoncino, fettuccia o quello che si trova in casa. Basta far passare il cordoncino dentro l'orlo e fare un nodo.
Non è male come porta mollette: è impermeabile, bella grande (ma non troppo che poi non si vedono le mollette da pescare) e piuttosto resistente.


Con gli spicchi rimasti, seguendo lo stesso procedimento, ho fatto anche una borsa più alta e stretta. Per questo modello è sufficiente tagliare pochissima "punta di triangolo" all'inizio del lavoro (circa 2/3 cm). Per i manici ho scelto un bel rosa acceso (sempre nella mia scatola dei manici riciclati) e, al posto del nodo, visto che erano corti e un po' rigidi, li ho "chiusi" con qualche punto e poi ricoperti con del cotone (1). Per fare in modo che la cucitura (non mi è venuta bene e non mi piaceva neanche ricoperta) restasse nascosta, ho fissato i manici con pochi punti al centro dell'orlo (2).



Per nascondere una piccola macchia, ho cucito un fiocco adoperando l'asola di chiusura dell'ombrello e ho rifinito con un bottone che richiama il colore dei manici. (Quando si dice...la fortuna!)


Le nostre due borse porta-tutto sono lavabili con un colpo di spugna e adatte anche a "trasportare"cibi o bevande senza paura di macchiare vestiti o libri! Se il dubbio che rimane, riguarda la facilità di cucito del tessuto, posso dire che non mi ha dato problemi particolari, bisogna soltanto avere un po' di pazienza perchè è un po' "scivoloso". Alla fine, sono anche riuscita a stirarle, usando una pezza bagnata tra ferro da stiro e tessuto.
  



Condivido foto e testi delle guide solo per uso personale. 
My tutorials are intended for personal use only.

25 commenti:

  1. Ciao Pia, belle e utili anche queste!
    Buon pomeriggio
    Carmen

    RispondiElimina
  2. sei un pozzo di idee!! bellissime anche queste borse

    RispondiElimina
  3. queste sono anche simpatiche con gli animaletti stampati su!:)bellebelle!
    bacio

    RispondiElimina
  4. Ero curiosa di vedere come avresti fatto e devo dire che sei stata promossa a pieni voti. molto carine. Resta inteso che la mia preferita rimane la prima borsa-ombrello. Baci Rosaria

    RispondiElimina
  5. Che belle anche queste!!! ^_^
    Per la spesa sono davvero fenomenali, adesso che uso la borsa di stoffa ho sempre paura che i liquidi mi macchino i vestiti o la macchina!!!
    Un abbraccio
    Babi

    RispondiElimina
  6. Fantastico!!
    Ci proverò :D
    Abbraccio.

    Fer.

    RispondiElimina
  7. Bè , direi uno splendido lavoro, ciao barbara

    RispondiElimina
  8. Un'altra idea bellissima!
    Grazie
    Franca

    RispondiElimina
  9. Cuanta creatividad, estan perfectas, me gustan.
    Bss.

    RispondiElimina
  10. Sua criatividade é sem limites... mais um trabalho fantástico Adorei!!! Parabéns!!
    Uma boa tarde! Bjs

    RispondiElimina
  11. Mi piace moltissimo l'idea dell'ombrello riciclato...
    Complimenti come per le altre borse.
    Debora

    RispondiElimina
  12. Molto carine anche queste... mi piace molto anche la forma e l'idea del manico!!! ciao clod

    RispondiElimina
  13. Wow!! Sai quanti ombrelli rotti che ho in garage...domani li vado a prendere!! Come sempre bellissimo tutorial!!!! Ciao Elisa

    RispondiElimina
  14. avevo già visto quella del post precedente e so di aver pensato che era un'idea straordinaria. Ora mi ripeto: è straordinaria... ma come hai fatto a pensarci?

    RispondiElimina
  15. sei un genio...sarà il mio prossimo portamollette!!!ti posto su fb :)

    RispondiElimina
  16. Ciao,
    ti ho "scoperto" tramite MAmmaCheGiochi.
    Complimenti le tue creazioni sono davvero bellissime e queste borse sono super!!!
    Mi inserisco nei Follower :)

    RispondiElimina
  17. Non avevo dubbi sulla creatività di questo secondo lavoro!
    Chapeau!!

    RispondiElimina
  18. Domenica scorsa ho conosciuto una signora all'incontro di knitting, la sua mamma ricicla come te gli ombrelli, realizzando le shoppers con tanto di piccola custodia in cui riporle. Dapprima le ha tirate fuori quasi vergognandosene, ma io le ho trovate subito bellissime, sopratutto perchè restituiscono dignità ai poveri ombrelli che, almeno qui a Trieste, sono fuori uso con molta facilità grazie alla bora.
    Copierò sicuramente l'idea, le tue borsette sono deliziose :)

    RispondiElimina
  19. Semplicemente geniale! Ma sai quanti ombrelli ho già buttato via sigh!

    RispondiElimina
  20. Anche queste borsine a trapezio sono bellissime, Pia! La fantasia dell'ombrello era anche molto originale, con quel richiamo all'Africa. Sono sempre più stupita della tua inventiva, addirittura riciclare i manici della sportine, che idea...Ciao!

    RispondiElimina
  21. Ciao, complimenti per la bella idea! Ho intenzione diapportare una piccola modifica creando delle borse portacostumi : ottimo quando sono bagnati! Modifica: cucire la parte laterale fino in fondo e applicate dello strep all'interno per chiudere la borsa. La fettuccia che serve per tenere l'ombrello al polso potrebbe essere cucita nella parte laterale per pote appendere la borsina in barca o in cabina. Grazie ancora per tutte le tue idee!

    RispondiElimina

Vuoi lasciare un commento e non sei registrata/o?
1. Scrivi il tuo commento.
2. Scegli ANONIMO dal menù a tendina.
3. Clicca su PUBBLICA.
FATTO! GRAZIE MILLE!
(Il tuo commento sarà visibile al più presto, dopo la mia lettura).