28 giu 2017

PRIMA DUE (magliette)...DOPO UNA (maglia lunga)

Con due magliette di taglie diverse, ad esempio S e XL, ma dello stesso colore e modello, possiamo "ricostruire" una nuova maglia con misure e modello adatti a noi. 
Ad esempio: più piccola nella parte superiore (S) e più larga / lunga nella parte inferiore (XL).


L'orlo al fondo delle mie maglie era arricciato con un elastico, ma non mi piaceva e così l'ho scucito, stirato e ricucito piatto (solo per la XL). "Manovra" rischiosa che non ripeterei più, perché quando si scuce la maglina è quasi impossibile non fare buchi (questa volta sono stata fortunata) e la nuova cucitura tende ad arricciarsi. Meglio essere certi che l'orlo delle nostre maglie da reinventare ci vada bene così com'è (almeno quello della maglia che farà da "parte sotto").


Nella prima fase, quando dobbiamo tagliare (a rovescio) le due magliette, la maglia più grande (nel mio caso XL)  l'ho tagliata proprio sotto lo scalfo manica (foto a sinistra), mentre la seconda maglia (- foto a destra), l'ho tagliata a circa 10 centimetri sotto la cucitura delle maniche. 
Dove fare il taglio, però, dipenderà sempre dalle misure (più lunga o più corta) e dal modello che vogliamo ottenere (svasato - diritto - arricciato). Dovrebbe essere deciso prima, per poter scegliere la maglia più adatta allo scollo e quella giusta per i fianchi.
Potrà esserci di grande aiuto una maglia di riferimento che ci piace.
Nel mio caso, la maglia XL mi servirà per la parte lunga inferiore e la S per lo scollo. 


Le due parti utili (XL per il sotto - S per il sopra), devono essere predisposte per la cucitura.
Le ho sistemate come si vede in foto: XL (a rovescio) sotto, (rimessa a diritto) sopra. 
Se la parte XL è molto ampia e non riusciamo a far combaciare il perimetro con quello più corto della S, possiamo arricciarla leggermente (o fare delle piccole pieghe anche solo al centro), oppure tagliare lungo i fianchi e ricucirli in base alle misure necessarie, come ho fatto io.


Faccio combaciare sui margini le due parti da unire (1) e poi le fisso con gli spilli. 
Parto dalle cuciture e continuo dal centro, segnato in precedenza con spilli o matita.
Dopo la prima cucitura a macchina a punto diritto e con il filo sintetico,
ripasso con una seconda cucitura, iniziando dalla parte opposta e sull'altro lato (2)
Tiro fuori la parte con lo scollo e riporto a diritto (3).


Stiro per appiattire le cuciture e lascio appesa la maglia a un omino
perché le fibre si adattino meglio all'orlo e alla nuova forma.

Altre "trasformazioni" di magliette che potrebbero interessarti
(Clicca sulle foto)





--- Condivido foto e testi solo per uso personale---
--- For personal use only ---

21 giu 2017

CUCITO DIVERTENTE: braccialetti di canapa per il matrimonio romantico

Con una passamaneria di canapa, un nastrino e qualche cuore di legno possiamo creare dei graziosi braccialetti da annodare al polso, magari per un'occasione speciale, come nel mio caso:
li ho preparati per le testimoni di un matrimonio estivo un po' shabby e un po' boho.

14 giu 2017

PRIMA copripiumino...DOPO tende

Avevo un copripiumino a righe, di un tessuto molto leggero, quasi trasparente (il cotone che gira ultimamente:" raro ti vedo spesso ti ricordo"), preso in offerta, ma che usavo poco per una serie di motivi. Mi sono resa conto, così, all'improvviso, che era perfetto per ricavarne delle tende di cui avevo bisogno, le misure c'erano tutte e anche i colori erano quelli giusti. Tutto ok! 
La trasformazione poteva cominciare! ;)

07 giu 2017

Biglietto del Buen Camino

Cucire il cartoncino è un modo non convenzionale di usare la macchina per cucire 
che ci permette di ottenere risultati originali e di sicuro effetto.
Questa volta ci ho provato copiando il logo del Cammino di Santiago
una conchiglia stilizzata. 

31 mag 2017

Storia di un riciclo Ikea

Una cosa che mi è sempre piaciuta di alcuni mobili Ikea 
è la voglia di trasformazione che stimolano a prima vista. 
Sembrano fatti apposta per mettere in moto la fantasia!

24 mag 2017

COME si FA: arricciare un tessuto con la macchina

Per creare delle piccole pieghe il più possibile uguali e arricciare un tessuto di leggero o medio spessore, possiamo usare la macchina per cucire e cavarcela in poche mosse.

17 mag 2017

FILIng 10

E siamo a dieci
Ancora una piccola testimonianza della vostra abilità e fantasia
Come al solito, mi prendo la libertà di creare dei collage con le foto dei vostri manufatti (che mi inviate sempre con affetto) e di riportare qualche riga estratta dalle vostre mail. 
Continuate così!

14 mag 2017

Festa della mamma

Ispirazione: Niccolò Fabi: Una buona idea - Ecco - Targa Tenco 2013.

10 mag 2017

Astuccio a fisarmonica

Questa volta ho trovato il mio metodo ideale per cucire l' astuccio a fisarmonica, grazie ai tutorial di due blogger giapponesi davvero fenomenali: d.hatena.ne.jp  e  azi.cc  
Vi invito a visitare i lori siti e canali youtube, perché c'è davvero da imparare! 

03 mag 2017

Tavolino collage

Da un pezzo dovevo sistemare il mio tavolino porta PC e finalmente mi sono decisa a rivestirlo 
con le pagine di un libro che altrimenti sarebbe finito al macero.

26 apr 2017

Cestino a girandola 2

Dopo aver cucito i primi cestini a girandola seguendo il bel tutorial di The Stitching Room, ho voluto provare con la classica fattura che lascia anche l'interno senza cuciture visibili. 
Si tratta di preparare subito esterno e interno per poi unirli diritto contro diritto. 
Le misure delle strisce che ho trovato di buone proporzioni sono: 
26 X 9,5 (base finita con lato di circa cm 13,5) 
24,5 X 9 (base finita con lato di circa cm 11,5)

19 apr 2017

Cestino di strisce a girandola

Ecco un cestino che mi ha incuriosita per la fattura particolare e mi ha invogliata a cercare subito nella scatola degli avanzi. L'ho visto su: The Stitching room (grazie Leanne!) dove si può trovare il tutorial passo passo molto chiaro e preciso. Leanne chiude le strisce che creano il cestino con dei punti a mano e io, invece, vi propongo delle veloci cuciture a macchina. 
Ma procediamo per ordine.

15 apr 2017

Non piangere
tutto ciò che viene perso ritorna
sotto un'altra forma.
Rumi

12 apr 2017

Mini casetta di carta

Cercavo una scatolina porta ovetti e mi sono innamorata di questa casetta,
che può diventare scatolina pure lei, ma alla fine io l'ho appesa, come vi mostro dopo.

05 apr 2017

Paralume di carta velina

La carta velina che troviamo nei comuni imballaggi dei capi d'abbigliamento e delle scarpe
 è perfetta per creare un paralume originale in pochi minuti.

29 mar 2017

Cuscino portafedi

Non mi capita spesso di avere tra le mani i tessuti preziosi degli abiti da sposa. 

22 mar 2017

Bigliettino LOVE con le cuciture

Il bellissimo lavoro di Corinne Haig mi ha ispirato un bigliettino di auguri per il matrimonio di due amici. Sapevo di poter contare sulla morbidezza del cartoncino bianco in carta di riso (acquistato in un negozio d'artigianato) e così ho deciso di cucire lettere e particolari in tessuto.

15 mar 2017

CUCITO DIVERTENTE: fiori di tessuto e non solo

Ispirata dal tutorial di Melly Sews ho iniziato a tagliare e cucire dei fiori in cotone, come quello proposto da lei e poi ho continuato a farne di diversi, con altri materiali
Il modello elementare e l'occorrente davvero minimomi hanno permesso di sperimentare liberamente

09 mar 2017

Astuccio di jeans con fiocco e cinturino

Con questo astuccio chiudo il "periodo" riciclo jeans che in questi ultimi mesi, per diversi motivi, aveva un po' monopolizzato i miei esperimenti di cucito. 
Ho visto il modello da See Kate Sew  che  lei ha realizzato in pelle (bellissimo... a pois stampati con la matita!), mi è sembrato adatto anche per la tela pesante (con qualche variazione del caso) e l'ho copiato al volo, ricavando il tessuto che mi serviva dalla gamba di un vecchio jeans
La fodera l'ho ritagliata da una camicia.

01 mar 2017

CUCITO DIVERTENTE: cravattino di jeans

Funziona come papillon per bambini/ragazzi, con l'aggiunta di un elastico o di un nastro da chiudere dietro al collo, ma può diventare un simpatico decoro per borse e astucci (lo mostrerò nel prossimo post). Fatto con un ritaglio di jeans (ne basta davvero poco) diventa subito un po' speciale. La confezione è veloce e divertente. Mettiamoci all'opera che non ci deluderà!