Il beauty foderato con la zip (modello professionale)

Avevo voglia di cucire un beauty dalla fattura impeccabile e lo volevo con il cartamodello.
L'ho trovato sul canale YouTube di Yuyi's Creations.

Con le istruzioni di Yuyi, il cartamodello si disegna senza problemi
e poi basta riportarlo su esterno e fodera.
Per la fodera ho scelto del cotone e per l'esterno del tessuto impermeabile (tutto di riciclo).

Con le prime cuciture, andiamo a fissare la zip, prima sull'esterno e poi sulla fodera.
E' importante che la cerniera sia abbastanza lunga da uscire fuori dal tessuto.
Anche per questi passi, le istruzioni del video sono precise e non lasciano dubbi.

Ho aggiunto del pizzo colorato sulle cuciture finali della zip,
per coprire alcuni punti non riusciti (sul tessuto impermeabile saltano i punti)
e per creare una nota di colore sulla tinta unita nocciola.

Le cuciture di chiusura del beauty, cominciano a essere un po' complesse
e, devo dire, che non sono sicura di avere interpretato correttamente il tutorial.
In ogni caso, le prime cuciture dei fianchi, le ho fatte solo sull'esterno e senza prendere la zip.

Le cuciture sui fianchi della fodera, al contrario, le ho fatte dopo e solo al centro, 
passando anche sopra la zip e l'esterno, ma lasciando aperte le parti finali (vedi foto).
In questo modo, sarà possibile cucire gli "angoli" della fodera. 

Ho ripassato più volte sulle cuciture degli "angoli" del tessuto esterno, 
per colpa del mio tessuto difficile da cucire, ma questo non è stato un passaggio difficile.
Il lavoro si riporta a diritto, passando da un "angolo" della fodera lasciato aperto.

Cucire gli "angoli" della fodera è stato un po' più laborioso,
ma, come ho detto prima, probabilmente mi è sfuggito un passaggio.
Alla fine, però, anche la fodera è venuta bene e il risultato è proprio quello che volevo, 

Le misure del beauty finito sono circa 18 X 8 e lo ho trovate molto buone.
La fattura è davvero pulita anche per la fodera. In pratica, l'interno risulta uguale all'esterno.
La zip che arriva sui fianchi, permette una grande apertura ed è comodissima.
Sono molto soddisfatta e questo che si vede in foto è già il terzo che ho finito,
però, lo consiglio a chi vuole cimentarsi in un lavoro un po' impegnativo
e ha una buona esperienza di cucito con la macchina.

Solo per uso personale - - - For personal use only

PRIMA e DOPO: 1 jeans per 2 cestini








Jeans dentro e fuori, tante tasche, particolari sfiziosi, resistenti e pratici.

Fonte d'ispirazione" hiro hiro " (grazie per il fantastico video tutorial).

Solo per uso personale - - - For personal use only

Un FILO di SAGGEZZA: nel cuore di una mela





" Un seme nascosto nel cuore di una mela è un frutteto invisibile"
Alessandro D'Avenia - L'arte di essere fragili 

PRIMA T-Shirt...DOPO cuscini














 - - - Solo per uso personale - - - For personal use only - - -

Astuccio foderato con la zip 2

Non ci sono cuciture sul fondo, perchè questa versione del classico astuccio foderato,
si realizza con un solo rettangolo (più la fodera) e non due, come si fa di solito
Seguendo il video tutorial giapponese che vi segnalo (è favoloso!), sarà tutto chiarissimo.
(Io non ho creato gli angoli al fondo, perchè mi serviva un classico astuccio).

Si ritagliano 2 rettangoli uguali, uno per l'esterno e l'altro per la fodera interna.
In base alle misure finali desiderate, dovremo aggiungere 2 cm sulla lunghezza.

Con le prime cuciture, fissiamo un lato corto di tessuto esterno e fodera sulla cerniera.
L'esterno viene cucito diritto su diritto della zip, mentre la fodera viene messa con il
rovescio contro il diritto del tessuto esterno, così resta sul diritto a fine lavoro.
Prossimo passo: portare l'altro lato corto del rettangolo esterno, 
sul lato non cucito della zip (vedi freccia).

Dopo aver cucito sulla zip il secondo lato corto del tessuto esterno (diritto su diritto),
dobbiamo cucire sulla cerniera anche il secondo lato corto della fodera.

A questo punto è importante ricordare di aprire la zip,
perché ora dovremo chiudere i fianchi dell'astuccio, 
riportarlo a diritto e, infine, poter inserire la fodera nella tasca esterna.

Chiudiamo i lati aperti (come si vede in foto) con un paio di cuciture, 
ricordando di lasciare l'apertura per il risvolto (sulla fodera).

Riportiamo il lavoro a diritto, chiudiamo l'apertura della fodera
e la spingiamo dentro l'esterno, facendo uscire bene tutti gli angoli.

Ricordiamoci di completare l'astuccio con un cordoncino/fettuccia nel tiretto della zip.

Finito e pronto per l'uso!

Per la prima versione con 2 rettangoli e cucitura sul fondo

c'è il mio tutorial passo passo cliccando qui.
Solo per uso personale - - - For personal use only

La borsa sfoderata semplice con il fondo a sorpresa

Leggera, basica, facile da cucire, ma con un particolare interessante:
il fondo si apre e diventa inaspettatamente più grande.


Sono partita dal solito rettangolo da piegare a metà 
e per i manici ho scelto della fettuccia robusta cucita doppia.


Ho chiuso subito i due fianchi della borsa con la cucitura inglese.
(La prima cucitura a diritto e la seconda a rovescio).


Per creare il fondo, ho fatto solo una piega alla base (sul rovescio) di circa 5 centimetri.
Se le misure della borsa sono molto grandi, la piega può arrivare anche a 7/8 cm.


Ho ripassato le cuciture quanto basta per fermare la piega.
(In foto si nota la mini tasca che si viene a formare).


Sull'apertura della borsa, ho piegato un orlo semplice, dove ho infilato i manici.
Anche qui, ho fatto due cuciture: la prima per fissare i manici e chiudere la base dell'orlo,
la seconda, per rinforzare e bloccare i manici verso l'alto.


E la borsa è pronta!
Ovviamente i manici li possiamo cucire usando il metodo preferito,
ad esempio, applicandoli all'esterno con la classica cucitura a croce.


La piega sul fondo, da chiusa si noterà poco o niente, ma sarà davvero utile una volta aperta!
Però non esageriamo con i pesi, perchè è sempre una borsa in tessuto e sfoderata.

Link utili:
Come si fa un orlo semplice
Solo per uso personale - - - For personal use only